Speedays: la lunga giornata inaugurale all’Autodromo di Pergusa


Finalmente! Il lungo silenzio è terminato: il rombo dei motori è tornato ad echeggiare intorno al lago di Pergusa, la pista è tornata ad essere percorsa da auto e moto, l’Autodromo si è ripreso il suo ruolo e la sua dignità. Sicilia Motori, insieme ai lettori ed agli appassionati che hanno voluto partecipare al primo “Speedays”Villaggio Pergusa – tornato a rianimarsi con locali pieni come un tempo – sia tutto intorno al lago, per una manifestazione inaugurale. Adesso è tempo, per il Consorzio Ente Autodromo Pergusa, di programmare per il 2019 la “Stagione Motoristica Ennese” con competizioni vere e titolate. Intanto per l’auto, subito dopo speriamo anche per le moto. Corse, gare, che debbono costituire la spina dorsale del calendario insieme all’intensa attività già programmata di test.

Pronti per la parata inaugurale

Intanto il primo dei nostri “Speedays” ha richiamato un centinaio di partecipanti con auto e moto (un numero che abbiamo dovuto necessariamente tenere contenuto, per consentire a tutti di girare in modo e con tempi adeguati, ma che poteva essere ampiamente maggiore), di ogni genere e tipo, ed un numero di appassionati nel paddock e nei punti esterni da dov’era possibile vedere i veicoli in azione, in quantità importanti come ai bei tempi di competizioni titolate. A conferma che l’attesa era elevata e la passione, l’interesse immutato.

Motociclisti

Inaugurazione e programmi di Pergusa a parte, “Speedays” ha iniziato il suo percorso. Proseguiremo alla fine di questo mese, domenica 30, portando lettori ed appassionati sulla pista “Valle dei Templi” d Racalmuto, Un tracciato ben noto, con un calendario ricco di appuntamenti, dove sia le auto sia le moto trovano abituale ospitalità. Non sarà una novità quella di poter girare con i proprio veicoli sulla pista agrigentina, ma cercheremo di aggiungere qualche novità che – pensiamo – renderà la giornata interessante. A breve il programma della giornata.

Benny Rasa, il giovane palermitano protagonista del CIV fra gli ospiti del primo Speedays, intervistato dalla troupe TV di SM

Ieri a “Pergusa” abbiamo incontrato “veterani” delle due e delle quattro ruote, giovani aspiranti campioni come il palermitano Benny Rasa (16 anni), che si sta facendo notare nel CIV, gentleman driver senza velleità agostiche ma che amano sfogare in tutta sicurezza la voglia di scatenare i cavalli delle proprio moto o delle proprie auto. Pochi o tanto che siano perché abbiamo visto entusiasti i “centauri” delle 250, così come i “piloti” delle utilitarie pepate, ma anche i conduttori delle più potenti Kawasaki, Yamaha, Ducati, o delle numerose Ferrari e Porsche, solo per citarne qualcuna. Veicoli di ieri e mezzi ultra moderni. Tutti insieme appassionatamente ad alternarsi nelle sessione di giri liberi veloci.

l’istruttore Eros Di Prima (al centro), con Riccardo Peligra e Rudi Messina, due degli allievi della “Scuola di Guida” di Sicilia Motori

A “Pergusa” ha debuttato la nostra “Scuola di Guida”. Gli allievi, sotto la direzione di Eros Di Prima, hanno rivisto i fondamentali (posizione di guida, uso del freno prima ancora che dell’acceleratore), hanno compiuto esercizi per apprezzare le possibilità delle proprie vetture, e poi hanno messo verificato quanto ciò che avevano appreso in un’ora scarsa di lezione teorica, li avesse portati non solo a migliorare i loro tempi sul giro, ma soprattutto a fare constatare loro l’acquisita sicurezza. Servirà nella guida di tutti i giorni, prima ancora che per andare più veloci. E’ la filosofia della nostra “Scuola di Guida”. Un livello che viene dopo la “Scuola Guida” necessaria per ottenere la patente.

E’ stato il primo passo, la prima domenica, ve ne saranno altri, ve ne saranno altre. Seguitevi e raggiungeteci già al prossimo appuntamento domenica 30 al Valle dei Templi di Racalumuto. Vi aspettiamo!

 

Servizio fotografico Penta Prisma/Enna

 

(345)

-->