Muvone, il taxi a guida autonoma vince il “New Designers Ford Award”

muvone

Muvone soluzione ottimizzata per la mobilità

L’attuale situazione ha lanciato nuove sfide. Il social distancing ha avuto un impatto sui trasporti pubblici e il traffico è aumentato a causa del maggior numero di consegne. Un giovane laureato in design dei trasporti presso la Staffordshire University, nel Regno Unito, ha sviluppato una soluzione innovativa che potrebbe aiutare le persone a spostarsi in modo sicuro. In particolare quelle con mobilità ridotta, rispettando il social distancing.

Il concept muvone, sviluppato da Marius Lochner, ha vinto il New Norm Mobility Award di Ford. Il concorso ha stimolato i laureati in design a sviluppare prototipi, idee e soluzioni innovative per la mobilità. In grado di rispondere agli emergenti scenari presentati dalla pandemia globale. Il concept muvone, un taxi a guida autonoma monoposto, pone la priorità sulla mobilità individuale sicura. Consentendo alle persone di viaggiare dove e quando vogliono in tutta comodità.

Chris Hamilton, Chief Designer, Ford of Europe

L’emergenza attuale ha fortemente influenzato le nostre vite, cambiando il modo in cui le persone e le merci si muovono e creando una “nuova normalità” per tuttiQuesto nuovo approccio richiede necessariamente lo sviluppo di idee per app, feature, design e mobilità, in un momento in cui il veicolo diviene ancora di più uno spazio privato e la salute personale si percepisce come più importante che mai“.

Il concept muvone presenta interni minimalisti con superfici piane e materiali facili da pulire. In modo che il veicolo possa essere comodamente sanificato tra un viaggio e l’altro. Progettato per consentire una maggiore inclusione sociale. In un momento in cui le persone disabili ne hanno più bisogno, la semplice accessibilità rende il muvone altamente adatto agli anziani e alle persone con mobilità ridotta.

Ford, concorso riferito al New Designers Awards

Il premio fa parte del New Designers Awards – il concorso dedicato al design più importante del Regno Unito – aperta a tutti gli studenti di design. Quest’anno il contest si è tenuto virtualmente. Per il concept vincente, Lochner ha ricevuto £ 1.000 (€ 1.120). Più un semestre di mentoring da Ernst Reim e Sonja Vandenberk, Chief Designer di Ford Europa, parte della giuria insieme a Hamilton e Amko Leenarts, Director of Design di Ford Europe.

Il premio è stato assegnato in collaborazione con Top Gear Magazine. Charlie Turner, direttore editoriale di Top Gear, faceva parte della giuria e ha fornito un feedback dettagliato su tutte le proposte di design.

L’ampiezza e la creatività mostrate dai vari partecipanti ci hanno molto colpito e hanno espresso il grande spessore dei talenti in arrivo dalle nuove generazioni. Tuttavia, non è stato affatto semplice scegliere il vincitore“, ha commentato Turner.

Muvone, accento sulla sicurezza individuale

Muvone, in quanto veicolo smart pensato per un mondo smart, che pone l’accento sulla privacy e sulla sicurezza individuale, è strettamente correlato allo human-centric design di Ford. Il concept fa proprio il linguaggio del design dell’Ovale Blu. Dimostrandosi in grado di incontrare l’attuale infrastruttura urbana. Aspetti che hanno contribuito a elevarlo al di sopra delle altre proposte.

Il secondo classificato è stato HALO Project. Un’idea per un’app di mapping che aiuta gli utenti a scegliere percorsi in base alla sicurezza personale, piuttosto che il viaggio più veloce o più breve. Altre proposte includevano concept per la micro-mobilità come scooter elettrici e dispositivi da guidare. Ma anche idee dedicate ai veicoli più grandi, come un van elettrico, un veicolo con autista senza conducente e un veicolo che potrebbe essere trasformato da un’auto sportiva a un van. Grazie alla pressione di un pulsante.