L’Italiano a Torregrotta

Il Campionato Italiano Slalom sbarca nel messinese per la seconda sfida in calendario. Oggi le Verifiche dei 119 iscritti. Domani le tre manches di gara

Il Campionato Italiano Slalom, questo fine settimana, farà tappa sull’Isola in provincia di Messina. Il 21° Torregrotta-Roccavaldina è infatti valido come secondo appuntamento della serie Tricolore. La gara, organizzata dal Gianfranco Cunico Club di Torregrotta in collaborazione con l’Automobile Club Messina, verrà disputata lungo un tracciato di 3,5 chilometri ricavato sulla SP 59 che, dalle porte di Torregrotta, si arrampica sino all’ingresso di Roccavaldina. Previste 13 postazioni di rallentamento. L’elenco iscritti conta 113 conduttori tra le “Moderne” a cui vanno aggiunti i cinque dell’Attività di Base ed uno al “via” tra le Storiche. Occhi puntati sui busetani Giuseppe Castiglione (Radical Pro Sport/Armanno Corse) e Giuseppe Gulotta (Radical SR4/Ionia Corse) protagonisti, la passata stagione, di appassionanti duelli sul filo dei centesimi. I due divideranno la Sport Prototipi Slalom, tra gli altri, con Nicolò Incammisa (Trapani Corse), Vincenzo Pellegrino (CST Sport) ed Alberto Santoro (Armanno Corse), tutti su Radical SR4. Nella divisione anche il molisano Fabio Emanuele (Osella PA 9-90 A.R./Campobasso Corse) che proverà a bissare il successo assoluto dello scorso anno. Tra Prototipi Slalom I papabili alla vittoria sono Vincenzo Manganiello (Fiat 126/Tecnoracing) e Girolamo Ingardia (Fiat 500/Trapani Corse). Nello Speciale non mancherà il pilota di Novara di Sicilia Alfredo Giamboi (Fiat X 1/9) vincitore dell’edizione 2009. Ai nastri di partenza anche la figlia Angelica, vincitrice del titolo “in rosa” 2015 su Fiat X1/9. In Gruppo N la “pilotessa” di casa Graziella Rappazzo (Peugeot 106/CST Sport) abbandonerà I rallies a favore dei birilli. Ma sarà l’esperto catanese Ignazio Bonavires (Peugeot 106/Catania Corse) a dare filo da torcere agli avversari della divisione. In corso di svolgimento le Verifiche Tecniche e Sportive. Domani in programma una manche di ricognizione (a partire dalle 8.00) e tre di gara (10.30 – 12.00 – 13.30). La Cerimonia di Premiazione si terrà nell’Aula Consiliare del Municipio di Torregrotta. Direttori di Gara Antonio Marra e Michele Vecchio.

 

Il podio del 2015

Lo scorso anno la vittoria è andata al molisano Fabio Emanuele su Osella PA 9/90 Alfa Romeo con il miglior tempo di 2’42″08. Primo dei siciliani, con un ritardo di appena 64 centesimi, è risultato il catanese Domenico Polizzi su Avrio Elia. Il trapanese, Campione Siciliano, Giuseppe Castiglione su Ghipard si è invece attestato terzo ad 1″33 dal leader.

 

Calendario Campionato Italiano Slalom

7° Slalom Somano – Bassolasco (CN); 21° Slalom Torregrotta – Roccavaldina (ME); 22/05 24° Slalom Città di Campobasso (CB); 05/06 14° Slalom dell’Agro Ericino (TP); 19/6 31° Maxi Slalom Salerno – Croce di Cava (SA); 9° Slalom Città di Bolca (VR); 9/10 15° Slalom Monte Condrò (CZ).