Rally 1000 Miglia: Pollara e Casella a caccia del “bis”

1000-miglia
Alessio Profeta-Sergio Raccuia

Rally 1000 Miglia: i siciliani in gara nel CIR

Equipaggi siciliani a caccia di conferme nella 44° edizione del Rally 1000 Miglia, terzultima prova del Campionato Italiano Rally 2021. Dopo i successi colti al Rally Roma Capitale, appuntamento valido anche per l’Europeo, i piloti siculi sono pronti a dire la propria anche lungo le “storiche” speciali brasciane, le quali si terranno su fondo asfaltato. Tra le R5 spiccano i nomi di Alessio Profeta e Marco Pollara, entrambi con Skoda Fabia e navigati rispettivamente da Sergio Raccuia e Daniele Mangiarotti

Alessio Profeta-Sergio Raccuia, Skoda Fabia RC2 #82

Rally 1000 Miglia: i siciliani in gara

La coppia palermitana dell’Island Motorsport, dopo la vittoria conquistata al “Tirreno” di inizio agosto, è pronta a confermarsi nel “Tricolore”, con l’obiettivo di garantirsi punti importanti per la ricorsa al titolo “Under“. A caccia di un buon piazzamento anche il pilota di Prizzi, il quale intende bissare il successo nell’Under conquistato a Roma. Assente invece la coppia ufficiale Peugeot composta da Andrea e Giuseppe Nucita, i quali come da programma torneranno a gareggiare a partire dal Rally 2 Valli.

Alessandro Casella-Rosario Siragusano, Ford Fiesta RC4 #98

Nello Junior da seguire con attenzione le prestazioni di Alessandro Casella, in coppia con Rosario Siragusano. Il pilota pirainese, ancora in lotta per il titolo nonostante una prima parte di stagione ricca di alti e bassi, intende bissare la vittoria conquistata a Roma, aspetto che lo porterà a sfruttare al massimo il potenziale della propria Fiesta. La “pattuglia” dei siciliani comprenderà anche i catanesi Giorgio Fichera e Alessandro Mazzocchi, possibili protagonisti nel “Suzuki” al volante di una Swift Sport Hybrid.

Elenco iscritti 

Il programma del week-end

Si parte questo pomeriggio con le verifiche tecniche di rito pre-gara e la PS di shakedown, la quale servirò a piloti e squadre per riprendere confidenza con le rispettive vetture. Alle 16.30 il via della prima speciale, la “Cave di Botticino 1“, la quale si snoderà su un percorso da due chilometri. Domani invece il programma presenterà sette speciali per un totale di 91,28 chilometri di frazioni cronometrate. Arrivo e premiazione alle 17.51.

Le speciali del Rally 1000 Miglia