Trofeo delle Regioni: ecco gli 8 selezionati

 

Chi sono i giovani centauri che a fine agosto rappresenteranno l’Isola ad Anghiari (AR) nella prova unica in calendario

Sono 8 i siciliani che, il prossimo 30 agosto, difenderanno i colori dell’Isola nel Trofeo delle Regioni Minienduro ad Anghiari (AR). Accompagnatore della “spedizione” sarà Maurizio Musumeci. Quest’ultimo, l’1 agosto insieme a Domenico Botta, coadiuverà il Tecnico Federale Tonino Abramo durante l’allenamento collegiale a Francavilla di Sicilia (ME) in vista dell’impegno Tricolore.

Ecco i selezionati:

Alfio Pulvirenti: alfiere del Moto Club Pegaso Siracusa concorrerà nella Baby.

Garcia Ferro: coadiuvato dal “Father’s & Sons” è il leader tra gli Esordienti nella “provvisoria” del Campionato Regionale. Autore di una doppietta guida la classifica a pieni punti. Nel 2013 ha ottenuto la terza piazza nella categoria.

Vincenzo Buonaventura: Campione uscente della “Baby”, quest’anno con i colori del “Sicilia Racing” è 2° nel “Siciliano” Minienduro a 6 lunghezze dal Capoclassifica. Impegnato anche tra i Cadetti Cross, si trova sulla vetta dopo aver vinto, nel 2014, anche il titolo della Debuttanti.

William Andrea Musumeci: (MC Sicilia) nel 2015 è stato costretto al ritiro nell’unica tappa disputata. Nel 2013 è stato vice-Campione della Esordienti e l’anno successivo, al proprio debutto nella Aspiranti, si è classificato 8°.

Giorgio Occhipinti: 2° al termine del 2013 e del 2014 nella Aspiranti 85, quest’anno non ha corso sull’Isola.

Giuseppe Febbo Arangio: alfiere dell’Hobby Motor Ragusa è impegnato tra i “Mini” sia nell’Enduro (Aspiranti 85) sia nel Cross (Senior). In entrambe le serie è il leader incontrastato con un totale di 9 allori parziali.

Salvatore Natalello: paladino del MC Enduristi Agrigentini si trova 2° nella “85” ad appena 6 punti dal leader Febbo Arangio.

Aldo Crea: gareggia per il “Messina Factory”. 8° nel “Regionale” Cross Senior, nel 2014 ha chiuso 2°. Tra gli enduristi della Aspiranti 85 ha completato la stagione ai piedi del podio conquistando la 4^ posizione.