CITE: Montalbano si conferma il migliore dei siciliani

sidebar-ad

Con la piazza d’onore in Gara 2, in coppia con il sammarinese Valli, ha tenuto alti i colori dell’Isola. Alloro per Pennica-Baccani in Seconda Divisione

Gara 2 ricca di colpi di scena fin dallo start con il “lungo” della Bmw di Vincenzo Montalbano e Stefano Valli. Partiti dal 2° posto hanno poi subito preso la 3^ posizione. Da questo punto è iniziato un appassionante duello con il “Cinquone” di Mario Ferraris e Matteo Milani. A 33 minuti dalla fine l’attacco definitivo ha portato la coppia siculo-sammarinese al 2° posto alle spalle della romana Valentina Albanesi. Montalbano ha dimostrato la propria verve giro dopo giro ed a 27′ ha sopravanzato anche la leader portandosi in testa fino al cambio pilota. Al rientro, infatti, i due portacolori della Zerocinque Motorsport sono scivolati in 4^ piazza. A 17′ dalla fine della corsa i due hanno sopravanzato anche il “Cinquone”. Poco dopo Meloni-Tresoldi sono finiti in testa-coda nella via di fuga dopo la variante e lasciato via libera a Montalbano-Valli. I due hanno mantenuto la piazza d’onore sino alla fine della corsa prima “congelata”, a 12′ dal termine, dalla safety car e poi sospesa con la bandiera rossa a 5′.

Tra gli altri portacolori dell’Isola, 5° posto assoluto, e 1° in Seconda Divisione, per il palermitano Dario Pennica (Direttore Responsabile di “SM”), ed il fiorentino Alessandro Baccani (collaboratore di “Repubblica”) con la Citroën C3 Max della 2T Course & Reglage. Benedetto Palermo (Renault Clio Cup) è risultato 7° nella “Generale”, e 4° in Prima Divisione. Tra i ritirati di casa nostra, invece, Mario La Barbera e Giosuè Rizzuto (Bmw 320/Zerocinque Motorsport).