Sulle strade della Targa Florio

sidebar-ad

In corso di realizzazione una speciale segnaletica lungo lo storico percorso della Targa Florio, la Corsa più Antica del Mondo

Per riqualificare e rilanciare il circuito della Targa Florio sulle Madonie è in corso di realizzazione una speciale segnaletica stradale lungo tutto il tracciato storico della Corsa. Il percorso è completato dalla collocazione di pannelli informativi artistici in ceramica ubicati nelle piazze principali all’interno dei centri abitati dei comuni di: Campofelice di Roccella, Collesano, Castelbuono, Geraci Siculo, Petralia Sottana, Petralia Soprana, Castellana Sicula, Polizzi Generosa, Caltavuturo, Scillato, Cerda e Floriopoli.

Un ulteriore tassello verso il centenario del 2016 – ha detto il presidente di ACI Palermo Angelo Pizzuto – che rende più accattivante molte aree del circuito della Targa, sperando che ANAS ed ex Provincia mantengano l’impegno di ripristino anche delle strade statali e provinciali che hanno dato i natali alla corsa più antica del mondo. Se attraverso i “Cento Anni” della Targa Florio riusciremo ad ottenere il rifacimento delle strade, allora avremo compiuto una grande opera – conclude – non soltanto perché riusciremo a rievocare la mitica corsa, ma perché avremo l’orgoglio di avere restituito buone strade alla cittadinanza madonita, ed allora si che i nostri sforzi saranno serviti a qualcosa di importante e duraturo, proprio come voleva Vincenzo Florio“.