In 44 al “via” del “Caltanissetta”. Stasera la prova spettacolo

2 chilometri di “speciale” fra le vie cittadine. Domani 9 frazioni cronometrate (3 da ripetere 3 volte). Eros Doria difende la vittoria dello scorso anno con la 207 Super 2000, identica a quella di Alfonso Di Benedetto. Clio S1600 per Nucita e Molica

Sono 44 su 46 iscritti, gli equipaggi che si sono presentati alla verifiche – svoltesi stamane – del 13. Rally di Caltanissetta, e che stasera dalle 20 lasceranno il parco partenza di Piazza Garibaldi, per affrontare la prima delle 10 prove speciali sulle quali si articola la prova del TRN di zona (coeff. 1,5) e del Campionato Siciliano.

Fra i piloti accreditati per il successo vi sono proprio i vincitori della pasata edizione, i locali Eros Doria e Tiziana Martorana con una Peugeot 207 Super 2000.   Di una identica vettura disporrà uno dei suoi principali avversari: il canicattinese Alfonso Di Benedetto. La terza Super 2000, la Skoda Fabia, sarà pilotata dall’agrigentino Maurizio Mirabile (con Gero Calderone alle note). Con la stessa Clio Super 1600 con la quale ha vinto due settimane addietro il “Rally Event” a Letojanni vi sarà  Giuseppe Nucita con Gaetano Caputo a navigare il pilota di S. Teresa Riva   Ha invece dato forfait il messinese Carmelo Molica.

Fra le vetture di serie sarà appasionante la lotta fra i locali Fabrizio La Rocca e Luigi Aliberto (Subaru Impreza), opposti alle New Clio di Gruppo R del madonita Filippo Vara (con Gianfranco Ralla sul sedile di destra), e l’alcamese Pierluigi Trupiano coadiuvato da Donato Turra.

Stasera è in programma la prima “speciale” ricavata su 2 chilometri di strade cittadine del capoluogo nisseno, mentre domani si ripetereanno tre volte ciascuna le frazioni cronometrate di Mappa, Marianopoli, e San Cataldo. Partenza alle ore 7, primo concorrente atteso al traguardo 12 ore dopo.

percorso
Tabella tempi e distanze