A luglio si corre nell’agrigentino il Platani

La corsa, valida per il Regionale Moderne, Autostoriche e Under 23, sarà articolata su 10 Prove Speciali per un totale di 70 km di tratti cronometrati

Tutto pronto per il Rally Terre del Platani. La corsa, organizzata dalla società Tempo s.r.l. del vulcanico Eros Di Prima, andrà in scena l’11 e 12 luglio e sarà valida per il “Siciliano”, moderne e storiche, il Regionale Under 23 e per i Campionati sociali degli Ac Agrigento e Caltanissetta.

Il sabato si svolgeranno le verifiche amministrative e tecniche a Campofranco mentre la gara partirà da Casteltermini alle ore 20.00 dove si disputerà anche la prima Prova Speciale: la breve e spettacolare Santa Croce. Terminato il primo tratto cronometrato gli equipaggi raggiungeranno il riordinamento notturno presso il Centro Commerciale La Fornace di Cammarata. Domenica, alle ore 8.00, i concorrenti affronteranno la parte più consistente del percorso composto da ben 9 “Piesse”: “Santa Croce“, “Casteltermini SA.VE. Campofranco” e “Aragona“. Tutte da percorrere tre volte ciascuna per un totale di oltre 70 km. Il percorso, complessivamente, misura più di 300 km. L’arrivo è previsto alle 16.00 a Cammarata presso il Centro Commerciale La Fornace dove avrà luogo la premiazione finale.

Eros Di Prima: “sono sicuro che il valore tecnico delle prove speciali scelte per questa edizione sarà apprezzato dai numerosi piloti locali e attrarrà anche numerosi piloti da tutta l’isola garantendo un parco partenti che sarà capace di soddisfare gli spettatori/appassionati più esigenti“.