Mancuso mattatore dell’Interprovinciale

L’alfiere del Moto Club dello Stretto si è aggiudicato la prima competizione dedicata ai conduttori di Messina e Catania

Ottima prestazione di Giuliano Mancuso nella gara d’apertura dell’Interprovinciale Ct-Me. La corsa, andata in scena sugli sterrati di Casalvecchio Siculo (Me), ha visto impegnati un totale di 57 conduttori (53 i classificati). L’alfiere del Moto Club dello Stretto si è aggiudicato i 5 tratti cronometrati in programma. Alle sue spalle si è piazzato Davide Cutuli (Team Leonardi) con un ritardo di 20″18. I due si sono piazzati, nell’ordine, al vertice della Top. Il vincitore della E3 Antonino Trifirò (Peloro) ha completato il podio della “Generale” a 1’10″94.

Nelle restanti classi affermazioni di: D’Angelo (Under 23), Antonuccio (E1), A. Capilli (E2), S. Capilli (Expert), Lanzafame (Veteran), Blandino (Amatoriali 1), Raffone (Amatoriali 2) e Di Pietro (Amatoriali 3).