Targa Florio: partita la 2° tappa

Dopo due giorni di gare Andreucci ha un vantaggio di 36″2 su Scandola. Oggi i tre passaggi sulla “Gratteri” chiudono il Cir. Due le Speciali riservate alle Autostoriche con Guagliardo in vetta

Appena partita la seconda tappa della 99esima edizione della Targa Florio. Oggi correranno solamente i partecipanti del Cir. Tre i passaggi in programma per le “Moderne” (alle 8.14, 10.22 e 12.05).

Alle 7.20 gli equipaggi hanno lasciato il Targa Village alla volta della prima “Piesse” (Gratteri). Paolo Andreucci (Peugeot 208 T16), navigato da Anna Andreussi, parte con un vantaggio di 36″2 su Scandola-D’Amore (Skoda Fabia) e di 1’23″8 su Chardonnet-De La Haye (Ford Fiesta).

Previsti anche oggi due live streaming sul sito acisportitalia. Uno durante il secondo passaggio presso il bivio presti (a partire dalle 10.20) e l’altro alle 13.20 durante l’arrivo in piazza Garibaldi a Campofelice di Roccella.

Due, invece, i tratti cronometrati per le “Storiche” (8.59 e 10.45). Tra queste la leadership è saldamente nelle mani di Guagliardo-Granata (Porsche 911 RS/2 Raggruppamento). Mannino-Giannone (Porsche 911/3Raggruppamento) si trovano in seconda posizione con un ritardo di 1’37″4 dai Capoclassifica. Terzo l’equipaggio franco/italiano composto da Comas/Angelino (Lancia Stratos HF) a 2’29″0 dalla testa.

 

[Best_Wordpress_Gallery id=”35″ gal_title=”2014 targatappa2″]