Questo fine settimana la Giarre-Milo

Domani in programma Verifiche. Sabato le due manches di Prova. Domenica si entrerà nel vivo con la doppia salita. La corsa, valida per il TIVM è organizzata da AC Acireale e Scuderia Giarre Corse

Domani, venerdì 23 ottobre, entrerà nel vivo la 17^ Cronoscalata Giarre-Milo con la prima sessione di Verifiche Sportive e Tecniche (dalle 15.00 alle 20.00 presso l’Istituto Comprensivo di Santa Venerina in via Aldo Moro). Il secondo turno si svolgerà a partire dalle 7.20 di sabato sino alle 8.30. La competizione, organizzata dall’Ac Acireale in collaborazione con la Scuderia Giarre Corse, è valida per il Trofeo Italiano Velocità Montagna. Due le manches di Prove Ufficiali previste sabato (la prima scatterà alle 9.30). Domenica, alle 9.00, avverrà lo “start” di Gara 1. Al termine andrà in scena la seconda frazione. I concorrenti affronteranno un dislivello di 473 metri con una pendenza media del 7,39%. La lunghezza del tracciato è di 6,400 Km.

La storia della corsa

La Giarre-Milo, per la prima volta, è stata disputata per la prima volta nel 1979 a cura della Pro Loco di Giarre in collabborazione all’AC Acireale. L’ultima edizione della prima è andata in scena nel 1988. Nel 2006 la sezione di Acireale, in collaborazione con l’Automobile Club d’Italia ed il contributo della Regione e della Provincia, hanno riportato alla ribalta la corsa fino al 2010 con la 15^ edizione. Per la 16^ si è dovuto attendere il 2014 andata al calabrese Domenico Scola Jr, nipote del celebre Don Mimì. Primo dei siciliani il catanese Domenico Cubeda (secondo) seguito da Giuseppe Corona. 4° Assoluto il Presidente della Giarre Corse Orazio Maccarrone.

Albo d’oro

1979 Enrico Grimaldi
1980 Enrico Grimaldi
1981 Enrico Grimaldi
1982 Alfio Canino
1983 Benny Rosolia
1984 Giovanni Cassibba
1985 Enrico Grimaldi
1986 Enrico Grimaldi
1987 Enrico Grimaldi
1988 Enrico Grimaldi
2006 Angelo Palazzo
2007 Giovanni Cassibba
2008 Giovanni Cassibba
2009 Angelo Palazzo
2010 Luigi Bruccoleri
2014 Domenico Scola Jr