Auto o calesse?

sidebar-ad

Passate le due grandi manifestazioni, la Targa Florio e il Giro di Sicilia, e in attesa della Targa Florio auto storiche – tribute Ferrari, vorrei parlare delle strade!!!
Ormai circolare per l’Isola è un terno al lotto o una gara- difficoltà – perenne!
Iniziamo con la Palermo – Agrigento con il viadotto Scorciavacche crollato subito dopo la sua inaugurazione. Il disastroso crollo di entrambe le carreggiate sul l’autostrada Palermo – Catania con gli impossibili percorsi alternativi che costringono uomini e mezzi a stress al di fuori della norma.
A tutto ciò si aggiunga la Palermo – Messina che è un continuo cantiere con interminabili corsie uniche. A questo punto sarebbe consigliabile organizzare delle gare di fuori strada o degli slalom su tali percorsi così da non perdere l’allenamento per le prossime competizioni in calendario!
Non sarà che i nostri governanti vogliono farci tornare al calesse? Un solo cavallo in cambio di tanti HP!!