I siciliani al “Sanremo”

Casella-Caputo, Denaro-Lo Schiavo, Nucita-Nucita, Pollara-Princiotto tra le “Moderne” e Musti-Granata rappresenteranno l’Isola al “Sanremo”

Con i colori della CST Sport saranno schierati al “via” Alessandro Casella in coppia con Gaetano Caputo ed i compagni di Scuderia Marco Pollara e Giuseppe Princiotto. Entrambi gli equipaggi a bordo di una Peugeot 208 R2 gommata Michelin. Casella-Caputo, grazie a due terzi posti in gara 1 e gara 2 al “Ciocco”, si trovano in seconda posizione nel CIR Junior seguiti da Pollara-Princiotto.

Sarà importante evitare errori e condurre una gara costante, per la quale speriamo di individuare rapidamente delle regolazioni efficaci – sono state le parole di Casella – per noi è la prima volta in assoluto su queste strade, affascinanti ma certamente difficili”-

Siamo nel CIR Junior per fare esperienza è questa è certamente un’occasione importante – ha spiegato Pollara – evitare errori non sarà facile ma è fondamentale, consideriamo un punto di forza poter contare sulla professionalità del Team Munaretto e sui tecnici Michelin sempre disponibili con suggerimenti per noi molto importanti”.

Con i colori della messinese “Phoenix” saranno della partita i fratelli Andrea e Giuseppe Nucita. La coppia di Santa Teresa di Riva affronteranno la trasferta oltre lo Stretto a bordo di una Ford Fiesta S2000.

La corsa ligure vedrà schierati ai nastri di partenza anche Sergio Denaro e Roberto Lo Schiavo. I due alfieri del Messina Racing Team gareggeranno sulla Swift Sport di Gruppo R1 nel Suzuki Rally Trophy. Assenti al “Ciocco”, i due sono alla prima esperienza stagionale nel “Trofeo”.

La 63^ edizione del “Sanremo” scatterà alle 12.32 di domani, venerdì 8 aprile, dalla Stazione Vecchia della Città dei Fiori. La prima giornata di gara si concluderà dopo 6 tratti cronometrati, con gli ultimi due in notturna, 18 minuti dopo la mezzanotte. Sabato 9, gara 2 inizierà alle 6.18 con le 5 prove speciali della giornata (arrivo alle 16.00). L’intero percorso di gara misura 331,13 KM di cui 79,56 suddivisi nelle 11 prove speciali.

Tra le “Storiche” il palermitano Francesco Granata affiancherà alle note il pavese Matteo Musti (vincitore della scorsa edizione del “Sanremo”). I due correranno con la casacca dell’Island Motorsport a bordo di una performante Porsche curata dal “nostro” Mimmo Guagliardo.