Castiglione ancora primo

A Sant’Angelo Muxaro Giuseppe Castiglione ha aggiunto l’ennesimo alloro al proprio palmares. Piazza d’onore per Pietro Raiti seguito da Nicolò Incammisa

Ancora una volta Giuseppe Castiglione (nella foto), tra i birilli, si è confermato l’uomo da battere. Il busetano, oggi, ha conquistato l’alloro nello Slalom Città di Sant’Angelo Muxaro organizzato dal Team Palikè (38, su 40 partenti, i classificati). Su Radical Prosport Suzuki ha dominato le tre manches di gara facendo segnare il miglior crono assoluto nella terza salita. Alle sue spalle si piazzato Pietro Raiti (Bogani Suzuki SN84). Raiti, nella prima frazione, è stato autore del 13° tempo. Nella successiva il terzo e nell’ultima, migliorandosi ancora, il secondo. Dietro di lui si è attestato Nicolò Incammisa (Radical SR4 Suzuki). Il trapanese ha ottenuto due quinti posti. Anche in questo caso decisiva è risultata l’ultima frazione. 31^ assoluta Martina Raiti (Osella PA21 J Honda). La 19enne figlia d’arte è stata l’unica donna al “via”. Nei Gruppi affermazioni di: Brusca (A), Sollima (E1 Italia), Cacciatore (N), Salamone (Prototipi Slalom), La Gattuta (RS), Lo Presti (S), Castiglione (Sport Prototipi Slalom), Prestianni (VST).