Pollara-Princiotto primi al Nebrodi

Il duo “targato” CST Sport composto da Marco Pollara e Giuseppe Princiotto ha trionfato al “Nebrodi” alla prima esperienza con una Renault New Clio R3

Marco Pollara e Giuseppe Princiotto (nella foto), all’esordio sulla Renault New Clio R3 curata da Blue Project, hanno firmato la vetta del Nebrodi Rally. La corsa, organizzata dalla CST Sport ha visto il duo della Scuderia di casa conquistare quattro prove speciali. I due hanno preso, e mantenuto, il comando della gara dalla seconda “Piesse” sopravanzando Giuseppe Nucita e Nico Salvo, anche loro su Renault New Clio, traditi poi dalla frizione sul quarto crono.

Siamo arrivati a questo appuntamento consapevoli che non fosse per niente facile – hanno dichiarato i vincitori – sia per il percorso molto tecnico, sia perchè dividevamo l’elenco partenti con piloti di altissimo spessore. Ora pensiamo a goderci questo successo ed ai punti per il campionato siciliano. La gara odierna costituisce inoltre un valido test per il prosieguo del CIR Junior dove siamo secondi”.

La piazza d’onore è andata al portacolori della New Turbomark Marcello Rizzo (con l’esperto Antonio Pittella alle note) anche lui alla guida della berlina francese. Rizzo ha agguantato la seconda posizione, quando l’equipaggio nebroideo formato da Alessandro Casella e Gaetano Caputo, su Renault Clio S1600, è stato rallentato da una toccata sul penultimo crono. Podio completato dai palermitani Totò Riolo e Maurizio Marin, vincitori dell’ultima “Speciale” su Citroen DS3 R3T preparata da I.M. Motorsport. Riolo ha pagato soprattutto nei primi passaggi fastidiosi problemi di trazione che si sono fatti sentire specialmente sulla “Pietrazita” dove le numerose ripartenze richiedevano elevata motricità.

Tutte al traguardo le Autostoriche con l’equipaggio Diana-Averna in testa nel Quarto Raggruppamento su BMW M3 seguiti da Mirabile-Sturiale su Fiat Ritmo Abarth e Ferreri-Sarrica sulla Fiat 850 di Primo Raggruppamento.

 

La Top Ten

1 Pollara – Princiotto (Renault New Clio R3) in 28’36”1; 2 Rizzo – Pittella (Renault New Clio R3) a 30”4; 3 Riolo – Marin (Citroen DS3 R3T) a 35”7; 4 Longo – Bartolini (Peugeot 106 Rally) a 29’20.2; 5 Molica – De Paoli (Renault Clio Williams) a 29’37.7; 6 Alioto – Anastasi (Renault New Clio ) a 29’44.5; 7 Amendolia – Scuderi (Fiat Punto S1600) a 30’06.9; 8 Miuccio – Miuccio (Renault Clio Williams) 30’45.5; 9 Di Perna – Barbera (Renault Clio RS) 31’02.7; 10 Sapienza- Giannone (Peugeot 106 Rally) 31’04.3