Barbaccia migliore dei Siciliani

sidebar-ad

Con i colori della Scuderia Aspas Ciro Barbaccia ha fatto segnare il miglior crono nella prima frazione di prove della Cronoscalata del Santuario

Al termine della prima frazione di prove della Cronoscalata del Santuario, valida come sesta prova del Campionato Italiano Velocità Salita Autostoriche, il migliore dei siciliani è risultato Ciro Barbaccia. Al volante Osella PA 6/90 dell’Aspas ha fatto segnare il secondo tempo della manche alle spalle del pisano Piero Lottini. Le restanti posizioni della “Top Ten”, ad esclusione del terzo posto, è nelle mani dei portacolori dell’Isola con Claudio La Franca (Porsche Carrera RS), Angelo Diana (BMW M3/Pegaso), Salvatore Caristi (Fiat 128 Berlina/Phoenix), Natale Mannino (Porsche 911 SC/Festina Lente), Manlio Munafò (Lucchini SN 89/Aspas) e Salvatore D’Anna (Renault 5 GT Turbo/Aspas) dal quarto al nono posto.

Tra le moderne spicca il nome dell’esperto rallista Antonio Stagno a bordo della spettacolare Porsche 997 di Guagliardo. Il portacolori dell’Island Motorsport è seguito da Antonino Rotolo (SGB Rallye) sulla Formula Gloria CP8 motorizzata Suzuki. Terzo Luigi Di Bella (Peugeot 205 Rally). In grande spolvero il figlio d’arte Ernesto Riolo (CST Sport) su Peugeot 106 Kit della CST Sport, quarto.