A Bonagia il secondo girone

sidebar-ad

Il Circuito Cittadino di Bonagia ha ospitato i protagonisti della serie impegnati nel secondo appuntamento in calendario

Il “Cittadino di Bonagia” è stato valido, oggi, come seconda prova del Girone 2 del “Siciliano“ Karting Sicilia/Aci Sport. 77 i conduttori impegnati malgrado il grande caldo della giornata. Nella 125 New Entry Under 35 ad avere la meglio è stato Antonio Laganà risalito dal secondo posto dopo la squalifica di Giuseppe Birriolo. Piazza d’onore per Filippo Faso. Tra gli Over l’alloro è andato ad Antonino La Mantia ai danni di Gerardo Orlando e di Claudio Oddo. Vincenzo Campo ha firmato la vetta della 100 Tag Under 35. Dietro di lui, nello spazio di poco meno di tre secondi, si sono attestati Pietro Clemente e Salvatore Sclafani. Finale al fotofinish tra gli Over con Antonino Valenziano primo seguito, a 2 decimi, da Antonino Di Lorenzo e, a quattro decimi, da Antonino Barone. Distacchi minimi anche nella 125 Tag con Claudio D’Anna e Davide Di Lorenzo, nell’ordine al traguardo, separati da 3 decimi. Terzo Angelo Bisconti. Gabriele Aglieri Rinella è salito ancora una volta sul gradino più alto del podio della 60 Mini. Mario Sabella e Cristian Ciaramitaro hanno completato il terzetto di testa seguiti da Salvatore Cracolici. Nove i contendenti della “2014”. Su tutti ha prevalso Christian Daidone. A 66 centesimi si è piazzato secondo Vincenzo Dilluvio. Terza piazza per Christian Orlando. Francesco Badalamenti ha imposto il proprio ritmo nella 125 Club Under 35. Alle sue spalle si è consumato un acceso duello per le restanti posizioni. Alessandro Bonadonna, Michele Tufanio ed Alessio Amato, infatti, hanno tagliato la linea d’arrivo racchiusi nello spazio di appena tre decimi. La Over è stata appannaggio di Pietro Giaccone trionfatore su Placido Cirrincione e Salvatore Manganaro. La 125 Prodriver Under 35 ha visto Salvatore Nania salire alla ribalta seguito da Antonino Grizzaffi e da Christian Caliò. Tra gli Under 45 Giuseppe Moscarelli ha approfittato del confronto tra Rosario Di Pisa e Gianluca Baccilleri per prendere il largo dalla coppia e trionfare con un buon margine. I due, nell’ordine dietro al vincitore, sono transitati al traguardo separati da cinque decimi di secondo. Roberto Camiolo, Giuseppe Bellomo e Stefano Malizia, così in graduatoria, sono stati i battistrada della 125 Prodriver Over 45. Ad oltre 11” il gruppo degli inseguitori capeggiato da Giuseppe Tufanio. La 125 KZ2 è stata animata da quattro piloti. Solamente Matteo Frenna, Giuseppe Giametta e Federico Aglieri Rinella, nell’ordine, hanno completato le 15 tornate previste. Tra le “carenate” della Monaco successo di Antonino Anselmo su Maurizio La Rocca e Silvio Benanti.