I Campioni del TRS

Con l’ottava prova in calendario, il “Tindari”, concluso il TRS (Trofeo Rally Sicilia). Ecco tutti i protagonisti della stagione

Il Tindari Rally, andato in scena lo scorso 23 ottobre, ha chiuso il TRS (Trofeo Rally Sicilia). La corsa messinese è stata l’ottava prova della serie e si è aggiunta a: Torri Saracene, Targa Florio (Cir e Cr), Nebrodi, Caltanissetta, Tirreno e Letojanni. Le classifiche sono provvisorie e gli interessati hanno cinque giorni per eventuali reclami. Salvatore Farina, se le classifiche dovessero essere confermate, ha primeggiato nella graduatoria assoluta riservata ai conduttori totalizzando 41,50 punti. Alle sue spalle, a breve distanza (appena 0,35 lunghezze) Mauro Amendolia si è dovuto accontentare della piazza d’onore seguito da Giuseppe Alioto (37,75). Francesco Miuccio, tra i protagonisti della stagione “Federale”, è stato escluso dalla classifica finale per aver preso il “via” in competizioni non approvate da Aci Sport. La sorella Jessica, invece, ha confermato la propria leadership trionfando perentoriamente tra i “Navigatori” (47,25). Alessandro Anastasi (37,75) ed Antonio Pittella (37,25) hanno completato il terzetto di testa della divisione. Tra gli Under 25 due soli i classificati tra i 19 contendenti in lizza. Ad avere la meglio è stato Gianmarco Foti Cuzzola. Con 36,00 punti si è imposto a mani basse su Calogero Quaranta (9,00). Nella “Feminile Piloti” successo in solitaria per Graziella Rapazzo. Tra le Scuderie la CST Sport (78,50) ha trionfato su SgB Rallye (45,00) e Messina Racing Team (38,00).

Tra le Storiche i punteggi più alti nei rispettivi Raggruppamenti della “Conduttori” sono stati fatti registrare da: Francesco Ferreri (Primo), Gandolfo Placa (Secondo), Antonio Di Lorenzo (Terzo) e Natale Mirabile (Quarto). Tra i navigatori: Francesco Paolo Sarrica (Primo), Mario Alessi (Secondo), Francesco Cardella (Terzo) e Giuseppe Crimi (Quarto).

 

Le Classifiche:

Moderne

Storiche