71 iscritti al 15° “Caltanissetta”

Questo fine settimana di scena la 15° edizione del Rally di Caltanissetta. Verifiche e partenza sabato 24. Domenica di scena nove “Piesse”

Saranno 71 gli equipaggi che, sabato 24, si presenteranno alle Verifiche del 15° Rally Caltanissetta. La prova, organizzata dalla Scuderia Caltanissetta Corse in collaborazione con l’Automobile Club nisseno, è valida per Coppa Italia e Campionato Regionale.

Il programma del fine settimana

Le Verifiche si svolgeranno, dalle 8.30 alle 13.00, presso la Concessionaria Fiat A.D. Pugliese. Riordini e parco assistenza si troveranno nel piazzale antistante la via Ponte Boly. Lo start sarà nella serata di sabato alle 20.30 dal centrale Corso Umberto. Traguardo finale alle 19.30 di domenica 25 giugno. Il percorso di gara misura, complessivamente, 363,44 chilometri. Tre le prove speciali da percorrere tre volte ciascuna per un totale di 84,61 chilometri di tratti cronometrati. Il “via” della prima prova speciale (Sicilpetroli di 1,90 km) andrà in scena in notturna alle 21.29.

Moderne e Storiche in lizza

L’elenco iscritti, tra le Moderne, vede nomi di spicco. Totò Riolo e Gianfranco Rappa porteranno, con i colori della CST Sport, all’esordio sull’Isola la Hyundai I20 R5. Nella stessa divisione Alessandro Scalia e Roberto Longo saranno della partita a bordo di una Ford Fiesta. Roberto Lombardo, sulle strade di casa, porterà in gara una Peugeot 207 Super 2000. Al suo fianco il fido Alessio Spiteri alle note.

In lotta per la “Top Ten” due Renault Clio Super 1600: quella di Carmelo Mattina (S.G.B. Rally) e quella di Biagio Mingoia (Team Project). Giuseppe Nucita e Nico Salvo (Phoenix) prenderanno il “via” con una Renault New Clio R3. Stessa vettura per i portacolori del Team del Mago Andrea Nastasi e Giuseppe Cangemi.

Tra le Storiche occhi puntati su Antonino Di Lorenzo

Il corleonese, autore del miglior tempo tra le Storiche lo scorso anno, proverà a replicare il successo nel Terzo Raggruppamento. Al suo fianco, su Porsche 911 con i colori Festina Lente, Franco Cardella. Nella stessa categoria la Lancia Beta Montecarlo di Giovanni Spinnato, la Opel Ascona di Gandolfo Placa e la Opel Kadett GSI di Michele Giarratana. Nel “Secondo” punterà al pieno di punti Gianfilippo Quintino con la sempre ammirata Alfetta GTV, mentre nel “Primo” spicca la Morris Mini Cooper di Francesco Fontana.

I protagonisti del 2016

Lo scorso anno sono stati Maurizio Mirabile e Michele Calderone (nella foto), su Skoda Fabia S2000, a primeggiare. Alle loro spalle si sono attestati i nisseni Roberto Lombardo e Alessio Spiteri su Renault Clio Williams. Terzi il mussomelese Gaspare Corbetto ed il nisseno Salvatore Cancemi su Peugeot 106. Tra le Storiche miglior tempo per Antonio Di Lorenzo e Franco Cardella (Porsche 911).