Targa Florio Motociclistica: tutto pronto per la 19° edizione

Oreste Malvisi, vincitore della 1° Targa Florio Motociclistica 1920 (archivio Sicilia Motori)

Domenica 5 si disputerà come gara di regolarità sul Medio Circuito delle Madonie

Domenica 5 novembre, sulle Madonie, tornerà a disputarsi con la formula della regolarità la “Targa Florio Motociclistica” che giungerà così alla 19° edizione, dopo una pausa durata 87 anni. L’ultima volta si corse nel 1940;  vinse  Massimo Masserini, padre del Campione Enduro degli anni ’60 Tullio che sarà fra i concorrenti in gara. Quell’edizione così come le precedenti a partire dal 1930 (e con esclusione dell’interruzione dal ’37 al ’39) si disputo sul circuito ricavato all’interno del Parco della Favorita a Palermo, dopo il periodo iniziale (1920-1929) sul medio circuito delle Madonie di 108 km, che fu teatro anche e soprattutto della corsa riservata alle automobili.

https://www.siciliamotori.it/2015/09/25/la-targa-florio-motociclistica-parte-i/

https://www.siciliamotori.it/2015/09/25/la-targa-florio-motociclistica-parte-ii/

La nuova “Targa Florio Motociclista” prenderà il “via” domenica 5 alla ore 10 da “Floriopoli” e si articolerà su due giri di parte del  medio circuito delle Madonie. Le moto moderne compieranno due giri, mentre uno solo le classiche iscritte nel registro storico italiano. Arrivo previsto alle 17.

Sabato vi sarà un prologo al pomeriggio (dalle 13.30) con presentazione delle moto dei partecipanti ed una “sfilata” da Floriopoli all’abitato di Cerda e ritorno di alcuni esemplari della “Mv Agusta” che disputarono le gare del  Mondiale di velocità e verranno guidate da alcuni dei  Campioni del passato come Giacomo Agostini, Gianfranco Bonera, Virginio Ferrari, Marco Lucchinelli, Giacomo Vismara.  Dalle 16,00 alle 17,30 sulla terrazze delle tribune, intolata a Vincenzo Florio, a loro ed altri importanti piloti come Edi Orioli e Franco Picco ed a rappresentanti di case motociclistiche e costruttori di componenti ed accessori, verranno consegnati dei riconoscimenti.

La Targa Florio Motociclistica è organizzata dall’Automobile Club Palermo con il coordinamento dell’ex-pilota Ciro De Petri (protagonista in diverse edizioni della Dakar). Fra le iniziative collaterali una mostra dedicata alla competizione ed ospitata presso il “Real Albergo dei Poveri” e sostenuta dall’Assessorato Regionale ai Beni Culturali che pubblicherà un volume con immagini inedite della Targa Motociclistica provenienti da diversi archivi storici della Regione Siciliana. Previsto anche, come nelle migliori tradizioni della Targa, l’annullo filatelico dedicato per gli appassionati collezionisti.

A tutti i partecipanti verra’ omaggiato un lingotto esclusivo di argento puro 999 appositamente coniato per la 19^ Targa Florio Motociclistica dai maestri argentieri di Valenza Po