Targa Florio: Nucita 4° dopo la prima prova

Storiche: Fullone il migliore dei siciliani

La 102° Targa Florio è iniziata nel segno di Simone Campedelli (con Tania Canton) e della sua Ford Fiesta R5 risultato il più veloce nella prova spettacolo, disputatasi ieri sera (venerdì) sul circuito di 2 km ricavato nel piazzale dello stabilimento Blutec nella zona industriale di Termini Imerese (Palermo). L’equipaggio della Orange  ha preceduto di soli 2/100 la vettura gemella di  Crugnola-Fappani. 

Alle loro spalle con un ritardo di 1″2 la Skoda Fabia di Scandola-D’Amore, quindi la Hunday i20 (Scuderia Pheonix) del siciliano Andrea Nucita (a 1″3) con Marco Vozza. Solo quinto i grandi favoriti Paolo AndreucciAnna Andreussi sulla Peugeot 208 T16 ufficiale, che ha accusato un distacco di oltre 3″ a causa di una toccata.

Il cerdese Totò Riolo (Skoda) è ottavo a 7″, Marco Pollara (con l’altra 208 T16) decimo a 7″8, il giovane palermitano Alessio Profeta 13° (a 11″1) e 16° il corleonese Matteo Vintaloro ( a 13″8) entrambi con le Skoda.

Il risultato di questa prova di apertura (portata a termine da tutti i 53 equipaggi partiti da Palermo) potrebbe risultare ininfluente ai fini della classifica finale, perché la gara vera e propria inizierà oggi (sabato) con le 15 prove speciali in programma sulle Madonie

La classifica dopo 1 prova

Fra le Storiche il migliore tempo nel “Primo Raggruppamento” (è terzo in una virtuale assoluta) è stato fatto segnare dal madonita di Collesano Pierlugi Fullone, in coppia con  Francesco La Franca al volante della Bmw 2002Ti da lui stesso preparata. Nel” Terzo” ha fatto meglio di tutti il palermitano Claudio La Franca (con Di Sano) sulla  (Porsche 911 Sc),  e nel “Secondo” i loro concittadini Savioli-Failla (Porsche Carrera RS) autori del 5° tempo assoluto. Nel  “Quarto”  comanda Bossalini (Porsche 911 SCRS),  che ha fatto segnare il miglior crono assoluto (2’27″2).

Classifica storiche

Nella prova valida per il Trofeo Rallies Sicilia acuto dei nisseni Lombardo-Spiteri (Clio Williams Gruppo A), con 4″8 di vantaggio sulle altre Clio di Morreale-Pitruzzella (Gruppo N) e Quaranta Giglio (A)

Classifica Regionale

 

Oggi le partenze avranno inizio alle 6.15 con i 53 partecipanti al CIR. Dalle 7.30 sarà la volta delle Storiche (41 vetture), quindi dei 14 equipaggi che si contendono la Mini-Targa. Dietro di loro alle 9.30 prenderanno il via i  16 partecipanti alla gara di regolarità (Targa Florio Regularity Historic). In programma complessivamente 15 prove speciali per il CIR (arrivo a Cefalù alle 21), mentre concluderanno prima il rally le storiche (11 ps) attesi al traguardo di Cefalù alle 17.

In precedenza, ma a Termini Imerese, si concluderà la gara Regionale con 9 prove speciali (15.30), ed a seguire (16.00) quella dei regolaristi che si daranno battaglia al centesimo di secondo ma anche rispettando la media oraria su 12 frazioni cronometrate ricavate lungo le stesse prove speciali del rally.

Le 12 prove speciali

Località                 Km.            1° passaggio       2° passaggio    3° passaggio

Scillato Polizzi     14,90        7.24                      12.30                17.36

Geraci                     8,35         8.30                      13.36               18.42

Bergi                       6,30         8.46                      13.52               18.58

Pollina                    6,75         9.14                        14.20               19.26

Cefalù                    14,70         9.53                      14.59                 20.05

Arrivi:

– ore  15.30 Campionato Regionale – Via Mazzini/Piazza Duomo-Termini Imerese

– ore   16.00 Regolarità – Via Mazzini/Piazza Duomo – Termini Imerese

– ore   17.00 Storiche – Piazza Garibaldi/Piazza Duomo – Cefalù

– ore   21.00 CIR – Piazza Garibaldi /Piazza Duomo- Cefalù