Sono stati due giorni di puro sterrato, due giorni in cui i protagonisti del Peugeot Competition TOP 208  anno dato spettacolo dominando nella categoria 2 ruote motrici (podio tutto di Peugeot 208 R2B) ed hanno dato vita ad una splendida battaglia dove, alla fine, l’ha meritatamente spuntata Tommaso Ciuffi che, per la terza volta, è stato il migliore degli iscritti. Grazie a questo, si presenterà al via del conclusivo Rally Due Valli da nuovo leader del trofeo promozionale della Casa del Leone, trofeo che designerà il pilota ufficiale 2019 che guiderà la Peugeot 208 R2B gommata Pirelli del team Peugeot Sport Italia.

nataleinpista

Andrea Mazzocchi

Una splendida battaglia, dove lo scatenato Ciuffi è stato anche il primo in assoluto dei piloti con auto a due ruote motrici, ma che ha visto prestazioni eccellenti anche di Andrea Mazzocchi e Alessandro Nerobutto. Nel rally conclusivo sarà proprio il piacentino a giocarsi la vittoria finale con il fiorentino. Partito fortissimo, Tommaso Ciuffi si è imposto nelle prime due prove speciali, ma nella terza – che era la Power Stage del rally – ha commesso di fatto l’unica sbavatura della gara, ed Andrea Mazzocchi è stato bravissimo ad approfittarne per mette in carniere 3 preziosi punti in più del rivale. Nel duello al vertice si è inserito benissimo anche Alessandro Nerobutto.

Alessandro Nerobutto

Il vincitore della serie Peugeot legata al Raceday Terra, sul fondo sterrato ha ritrovato la verve giusta e si è subito infilato nella lotta al vertice ed alla fine della prima giornata i distacchi parlavano chiaro: in testa il bravissimo Ciuffi con Mazzocchi a soli 8” e Nerobutto a 12”, mentre purtroppo mancavano già all’appello gli attesi Jacopo Trevisani e Stefano Strabello, entrambi fuori gara.

Davide Nicelli

In apertura di seconda giornata, Mazzocchi ha cercato la rimonta, ma non è stato fortunato: il pedale della frizione si incastrava e prima che potesse tornare all’assistenza per rimediare era già finito lontano da Ciuffi ed alle spalle di Nerobutto.
Il finale di gara era l’apice del festival di Ciuffi che, per ottenere il massimo dei punti vincendo la classe R2B, non ha avuto timore di rischiare ed ha avuto ragione.  Andrea Mazzocchi ha provato a rimontare ma non ce l’ha fatta, visti gli ottimi tempi di Nerobutto. Quarta posizione tra i trofeisti per un Lorenzo Coppe in crescendo, mentre Davide Nicelli si è dovuto accontentare di un nono posto di classe dopo i minuti persi per una uscita di strada. Il pavese rimane comunque al terzo posto nella classifica generale, ma avrà il suo daffare a Verona per difendere il podio dall’attacco di Coppe, Trevisani e Nerobutto alle sue spalle.

 

Tommaso Ciuffi

Classifica del Peugeot Competition TOP 208 dopo il Rally Adriatico:
1: Tommaso Ciuffi 53 punti, 2. Andrea Mazzocchi 50, 3. Davide Nicelli 26, 4. Lorenzo Coppe 21, 5. Jacopo Trevisani 20, 6. Alessandro Nerobutto 15, 7. Mattia Vita 11, 8. Stefano Strabello 10, 9. Michele Griso 6, 10. Fabio Battilani 4, 11. Nicola Fiorillo 1.

(26)