Ford ha annunciato l’estensione, nella città di Colonia, del progetto finalizzato a migliorare la qualità dell’aria, grazie all’introduzione di veicoli commerciali ibridi Plug-In sui percorsi urbani
Nell’ambito del progetto di sperimentazione Ford, collaborando con le istituzioni municipali di Colonia, in Germania, cercherà di comprendere le capacità del nuovo Transit Custom Plug-In Hybrid nel migliorare le condizioni dell’aria
Il progetto vedrà debuttare sulle strade di Colonia, per una sperimentazione della durata di 12 mesi, una flotta di 10 Transit Custom Plug-In Hybrid (PHEV), dopo i test condotti a Londra e Valencia
I veicoli commerciali sfrutteranno la propulsione elettrica per la maggior parte degli spostamenti nelle attività urbane a emissioni zero fino a 50 chilometri e saranno dotati del motore EcoBoost 1.0 che consente di estendere l’autonomia di percorrenza fino a 500 chilometri

nataleinpista

Ford ha annunciato l’estensione, nella città di Colonia, del progetto finalizzato a migliorare la qualità dell’aria, grazie all’introduzione di veicoli commerciali ibridi Plug-In (PHEV) sui percorsi urbani.
Dalla primavera del 2019, in collaborazione con le istituzioni municipali di Colonia, una flotta di 10 Transit Custom Plug-In Hybrid (PHEV), debutterà sulle strade della città, al fine di comprendere le capacità del nuovo veicolo nell’apportare il suo contributo nel miglioramento delle condizioni dell’aria. Sostenuta da Ford, la sperimentazione avrà inizialmente una durata di 12 mesi, in cooperazione con alcune flotte municipali, completando i test già condotti a Londra e Valencia, rispettivamente con flotte di grandi e medie dimensioni.
Ford riconosce Colonia come una città di importanza strategica per la mobilità futura. Insieme alle Istituzioni della città, inizieremo a studiare un futuro nelle quali le aree urbane possano offrire una migliore qualità dell’aria“, ha dichiarato Gunnar Herrmann, Chairman of the Management Board, Ford of Germany. Ford ha annunciato la sperimentazione durante l’evento “City of Tomorrow“, tenutosi a Colonia, che ha riunito diversi esponenti del settore pubblico e privato, compresi urbanisti, politici ed esperti di mobilità, per discutere una visione comune sul futuro della mobilità. “Per la città di Colonia, oggi in rapida crescita, la mobilità a emissioni zero è una questione fondamentale per il futuro. Ogni progetto di ricerca in tal senso andrà a beneficio della nostra città. Sono lieto che Ford, in qualità di produttore automobilistico, che ha la sua sede europea proprio a Colonia, intraprenda questa sperimentazione” ha dichiarato Henriette Reker, sindaco della città di Colonia.

L’innovativo Transit Custom Plug-In è equipaggiato con un sistema ibrido avanzato, in grado di garantire un’autonomia di percorrenza a emissioni zero fino a 50 chilometri. Il pluripremiato motore a benzina EcoBoost 1.0 ricarica le batterie di bordo quando necessario, per i viaggi più lunghi, durante gli intervalli di ricarica, e consente di estendere l’autonomia di percorrenza fino a 500 chilometri, offrendo, in questo modo, agli operatori un’efficienza e una flessibilità eccezionali. Presentato nella versione definitiva ad Hannover lo scorso settembre, il Transit Custom Plug-In dispone di batterie agli ioni di litio raffreddato a liquido, situate sotto il piano di carico, che ne preservano l’intero volume di carico offerto nella versione standard. Sul paraurti anteriore è posizionato l’attacco per la ricarica, che può essere completata in sole tre ore tramite un alimentatore da 240 volt con 16 o 32 ampere.
Tutti i partner utilizzeranno l’infrastruttura di ricarica già esistente. Inoltre, i veicoli saranno dotati di Ford Telematics e Ford Data Services, le soluzioni connesse sviluppate internamente dal Team Ford Smart Mobility, in grado di fornire un supporto agli operatori nella gestione dei veicoli. Attraverso l’applicazione sarà possibile massimizzare l’utilizzo dei veicoli a disposizione, ottimizzarne i costi di gestione e operare sul coordinamento dei conducenti.

(6)