Il Rally di Roma Capitale, terzo dei sei appuntamenti del 208 Rally Cup TOP, era una gara speciale sia per il momento della stagione che per le difficoltà in più dovute al chilometraggio, molto superiore al consueto, e all’indiretto confronto con i giovani stranieri impegnati nel campionato europeo rally, per cui la gara era valida.

In questo contesto, il primato fra i trofeisti e le prestazioni di Giacomo Guglielmini sono stati una vera e propria laurea per il pilota modenese, entrato nei Top5 finali della categoria e fra gli italiani, secondo solo a Tommaso Ciuffi, il vincitore del Peugeot TOP 2018 e pilota ufficiale di Peugeot Italia. Con l’en-plein laziale (ha vinto anche la Power Stage), Guglielmini si è avvicinato al leader della classifica stagione, il pavese Davide Nicelli, e si candida autorevolmente alla vittoria finale che assegnerà al vincitore finale un programma ufficiale Peugeot Sport Italia nella stagione 2020.  

Quanto a Nicelli, preso atto dell’immediato ritiro per uscita di strada dei suoi diretti inseguitori della vigilia, Giorgio Cogni e Alessandro Nerobutto, ha scelto una tattica attendista regolando il suo passo su quello del siciliano Alessandro Casella per conservare il secondo posto fra i trofeisti: missione compiuta anche senza l’aiuto del ritiro finale di Casella. Così Nicelli, l’unico ad aver preso punti in tutte le gare, ha conservato il primato nella classifica generale. Il ritiro di Casella ha invece consentito di recuperare una preziosa posizione a Jacopo Trevisani, autore di un’ottima seconda tappa ma condizionato dai 4’ persi il primo giorno per una foratura. Risultato positivo anche per Patrizia Perosino, che con questo risultato resta al comando del Tricolore femminile.

Prossimo appuntamento del 208 Rally Cup TOP sarà a fine agosto il Rally del Friuli Venezia Giulia, valevole anche per il campionato FIA Centro Europa.

La classifica dopo il Rally di Roma: 1. Davide Nicelli 33 punti; 2. Giacomo Guglielmini 26; 3. Giorgio Cogni 16; 4. Jacopo Trevisani 14; 5. Alessandro Nerobutto 12; 6. Patrizia Perosino 8; 7. Michele Griso 5; 8. Christopher Lucchesi 3.

IL 208 RALLY CUP TOP IN BREVE

  • PUNTEGGI: I punti (15, 12, 10, 8, 6, 5, 4, 3, 2, 1 a scalare ai primi dieci) verranno assegnati ai soli iscritti, ma in base alla classifica finale della classe R2B di ciascun rally (quindi gli altri piloti/vetture non conquistano punti ma li tolgono). In ogni gara del calendario verrà disputata una prova speciale Power Stage ed ai primi tre iscritti classificati della Classe R2B verrà assegnato il seguente punteggio cumulabile: 3, 2, 1. 
  • CLASSIFICA FINALE: La classifica finale verrà stabilita sommando i quattro migliori risultati di gara di ciascun pilota, comunque compreso quello del rally conclusivo su terra, e tutti i punti conquistati nelle Power Stage. In caso di ex-aequo verrà considerata la minore età.
  • RALLY VALEVOLI: Ciocco (24 marzo), Sanremo (14 aprile), Roma Capitale (21 luglio), Friuli (1 settembre), Due Valli (13 ottobre), Tuscan Rewind (24 novembre).  
  • PREMI: ai primi tre classificati di gara premi in denaro ed al vincitore della serie andrà il PRIMO PREMIO FINALE (per i piloti Under28): Programma ufficiale nella stagione 2020.