Comincia ufficialmente l’avventura di Gabriele Minì nel campionato “Italian Formula 4 powered by Abarth“. Dopo gli ottimi test svolti nelle ultime settimane, il palermitano ha posato per la prima volta con i colori del Prema Powerteam, squadra con cui lavorerà nel 2020. Questa gli permetterà di esordire in monoposto dopo gli anni di successo nel karting.

Gabriele Minì, 15 anni il prossimo 20 marzo, è considerato una delle stelle nascenti del motorsport europeo e italiano. Ha debuttato nelle categorie karting nell’ormai lontano 2015 e grazie alle proprie capacità è riuscito a conquistare diversi successi personali. Tra queste spunta anche il Campionato Italiano 60 Mini per ben due volte consecutive.

All’attivo anche un secondo posto nel CIK FIA Martin World Championship, una vittoria nella WSK Super Master Series 2019, classe OKJ, e due posizioni secondarie nel campionato europeo FIA 2019 e nel WSK Champions Cup. Un percorso netto, sottolineato anche dal suo importante manager, Nicolas Todt, che potrebbe lanciarlo tra i grandi entro pochi anni.

Il talento palermitano compirà adesso il passo più importante verso la carriera da professionista (l’Italian F4 powered by Abarth è il primo passaggio verso categorie junior come la Formula 3 o la Formula 2) e cercherà di “scalare” la montagna che lo separa dalla Formula 1. Un obiettivo che coltiva fin da piccolo, ma che potrebbe realizzarsi nel corso di qualche anno.

Da notare che Gabriele si unisce al PREMA Powerteam dopo aver vinto l’edizione 2019 del Super Corso ACI della Federazione Italiana.

gabriele minì

A cura di Roberto Valenti