Le Mans ’66 è la storia della sfida FerrariFord a Le Mans

Le Mans ’66 è diretto da James Mangold, che pur non essendo un appassionato di corse, ha visto nella storia un grande potenziale cinematografico. Ford era stanca di perdere contro la Ferrari, così Henry Ford II e Lee Iacocca, anche per avvicinare il marchio Ford ai più giovani, affidarono all’Ingegnere ed ex- pilota Carroll Shelby la costruzione della GT40.

Portata in gara dal pilota inglese Ken Miles con l’obbiettivo di vincere la “24 Ore di Le Mans” (vinta da Shelby nel ‘59). Realizzato con quasi cento milioni di dollari di budget, Le Mans ’66 ha coinvolto 23 piloti che si sono alternati nelle scene di guida. Decine di macchine storiche sono state riprodotte a grandezza naturale.

Le riprese di Le Mans ’66 sono iniziate il 30 luglio 2018 e si sono svolte in diverse località della California, New Orleans, Atlanta, Savannah e Statesboro. La pellicola è stata realizzata inoltre in Francia, precisamente a Le Mans, e in Italia (Maranello). Le musiche originali sono dell’italiano Marco Beltrami. Il primo trailer è stato trasmesso lo scorso 2 giugno durante la seconda partita delle finali NBA 2019.

La pellicola è stata presentata al Telluride Film Festival il 30 agosto ed al Toronto International Film Festival il 9 settembre. Inizialmente la distribuzione del film negli Stati Uniti, era prevista per il 28 giugno 2019, ma è poi stata posticipata a novembre.