Home Film Giorni di tuono: Tom Cruise indossa tuta e casco

Giorni di tuono: Tom Cruise indossa tuta e casco

giorni di tuono

Giorni di tuono” vede protagonista Tom Cruise

“Giorni di tuono” è un film d’azione del 1990 diretto da Tony Scott ed interpretato da Tom Cruise (Cole Trickle), Nicole Kidman (Claire Lewicki) e Robert Duvall (Harry Hoge). Oltre ad alcuni veri piloti della Nascar come Rusty Wallace, Neil Bonnett ed Harry Gant. Anche per il richiamo sul pubblico dei protagonisti, Cruise e Kidman che su questo set si sono conosciuti ed innamorati, il film ha ottenuto grande successo al botteghino (incassando 158 milioni di dollari).

Ha avuto anche una nomination per gli effetti sonori agli Oscar del 1981, ma la critica è apparsa divisa. Qualcuno lo ha definito una brutta copia di Top Gun riscontrando diverse somiglianze fra le due trame seppure diversamente ambientate. Universalmente apprezzata la colonna sonora composta da Hans Zimmer.

Il tema principale è “The Last Note of Freedom” interpretato da David Coverdale degli Whitesnake, voluto da Tom Cruise. Le musiche comprendono la cover Knockin’ on Heaven’s Door di Bob Dylan eseguita dai Guns N’ Roses.

Giorni di tuono: il film

Cole Trickle è un giovane pilota automobilistico di grande talento ingaggiato da una scuderia emergente per correre proprio nella Nascar, con Harry Hogge a capo. Dopo un inizio molto difficile, fatto di incidenti e bravate, Cole vince per la prima volta sul circuito di Darlington con una manovra al limite dell’impossibile.

Da qui inizia la rivalità con Rowdy. A Daytona, nella gara più importante della stagione, tuttavia, restano coinvolti in un incidente gravissimo, ma da cui si salvano entrambi, anche se in modo diverso: Cole infatti si è completamente ristabilito, mentre il trauma subito da Rowdy gli impedirà di tornare a correre. Proprio in ospedale Coleconosce l’affascinante neurochirurga Claire Lewicki di cui si innamora subito, venendo infine ricambiato.

Cole quindi può tornare, dopo una lunga degenza, a correre, ma il pilota da cui è stato sostituito, Russ Wheeler, si è dimostrato molto talentuoso. Il proprietario del team, Tim, decide di costituire un altro team per far correre entrambi; lo scontro è inevitabile e ad uscirne sconfitto è Cole, assieme ad Harry.

Tuttavia Cole vuole tornare a correre e l’occasione gli viene offerta da Rowdy, ormai diventato amico di Cole, che gli chiede di correre con la sua auto e piazzarla fra le prime cinque per rispettare gli impegni presi con gli sponsor prima dell’incidente. Cole richiede l’aiuto di Harry per quest’ultima gara, che si svolge nuovamente a Daytona.

Dopo una partenza di gara titubante Cole, in fondo al gruppo, riesce a superare indenne un incidente simile a quello che lo aveva quasi ucciso. Da qui riacquista la fiducia in sé e, dopo una rimonta straordinaria (da ultimo a secondo) riesce, all’ultima curva, a battere anche Russ ed a trionfare sul circuito di Daytona.

 

 

Nessun commento