Salite: 27 siciliani in gara a “Gubbio” nella 2° del CIVM

salite
Francesco Conticelli (Osella FA30/Zytrek) in azione al Nevegal

Salite: torna anche Cubeda

Salite tricolori di nuovo di scena questo fine settimana, con la seconda prova del CIVM, il “Trofeo Luigi Faggioli” a Gubbio (che aprirò il TIVM Sud ed il Campionato Italiano Bicilindriche). Fra i  218 iscritti, folta la pattuglia dei piloti siciliani – 27 – che gareggeranno sui 4150 metri del tracciato che da Gubbio salgono sino a Madonna della Cima. 

Oggi si completeranno le operazioni preliminari, domani – sabato – due sessioni di prove ufficiali (dalle ore 9). Domenica la gara articolata su due manche con classifiche per somma dei tempi. Come ormai consueto non vi sarà pubblico lungo il tracciato e l’andamento della gara si potrà seguire sui canali internet e sociali di AciSport e con una diretta streaming.

Domenico Cubeda
Domenico Cubeda

I siciliani in gara

Nella prima prova disputata sul Nevegal (Belluno), ad inizio mese, il migliore risultato fra i 13 piloti siciliani l’ha ottenuto il marsalese Francesco Conticelli (Osella FA 30 Zytek), quarto assoluto e terzo nel gruppo E2SS. Dietro di lui – ed alle spalle del solo Fagioli nella E2SC – i due Caruso: il ragusano Franco  (Nova Proto NP01-2 della CST Sport), ed il catanese Luca  (Osella PA 2000 Honda). In Veneto 10° assoluto si è piazzato l’altro Conticelli, papà Vincenzo, che sempre nella classe maggiore delle biposto ha preceduto l’altro senior, il comisano Gianni Cassibba (Catania Corse) 13° e pure lui al volante di una Osella PA20 Zytek. Tallonato nella “Generale” proprio da suo figlio, Samuele, 2° nella classe 1400 con la Osella PA21 spinta da un motore moto (Suzuki). Quarto di gruppo, fra le CN, il catanese Gaetano Gambino (Osella PA 21 Evo).

Esordi stagionali nelle salite

A “Gubbio” rientrerà il catanese Domenico Cubeda, portacolori dell’omonima scuderia, che ha “saltato” la prima prova e sarà fra i big della E2SS 3000. Nella E2SC dopo il forfait del “Nevegal”  atteso al debutto nella 2000 il giovane siracusano Luigi Fazzino (Osella PA 21). Nella 1400 in gara il terminato “Ninni” Rotolo (Osella/CST Sport), Salvatore Reina e Antonino Ilardo entrambi su Radical, così come nella 1600 il gentleman nisseno Francesco Spinnato 

Luca Caruso
Luca Caruso (Osella PA 20)

I siciliani negli altri gruppi

Fra le GT è già il pilota da battere l’agrigentino di Bergamo Rosario Parrino, reduce dalle sue secche affermazioni sul Nevegal con la Lamborghini Huracan in versione SuperCup. Disporrà invece di una Ferrari 458 il catanese Giovanni Vecchio.  Nella E1 Italia torna in scena il Campione Italiano 2019 della “1600”: il catanese Angelo Guzzetta al volante di una Peugeot 106, così come l’altro siciliano Antonio Fichera.

I colori della Trinacria nella classe 1400 saranno difesi da Domenico Gaetano Budano (106 XSI). In gruppo A  si annuncia come sicuro protagonista il messinese Marco Calderone (Phoenix) con la Peugeot 106, con la quale ha vinto la “Coppa” della classe 1400, e si è piazzato al  2° posto di Gruppo nel 2019. Iniziano il loro CIVM il palermitano Riccardo Arceri (Clio Super 1600), ed il messinese Cono Andrea Genova (Peugeot 208). 

Nel Trofeo Racing Start Cup  fra le “aspirate” ha ottenuto il miglior risultato Giovanni Grasso (Clio/Forze di Polizia) che adesso ci riprova a “Gubbio”. Nella classe 1600 della Racing Start Plus è atteso il duello fra Francesco Fichera e Francesco Aragona entrambi sulle Citroen Saxo.

Nel Campionato italiano “Bicilindriche” Salita,  che prende avvio dall’Umbria, buone chances per il già tricolore Andrea Currenti (Catania Corse) e l’altro catanese Antonino Caltabiano (Cubeda Corse). Fra le Storiche il palermitano Matteo Adragna (RO Racing) condurrà la Porsche 911 RS di “Secondo Raggruppamento”

Qui tutte le informazioni sulla gara

Le classifiche salite del CIVM (dopo una prova)

Assoluta:

1° Merli punti 20;

2° Faggioli 15;

3° Degasperi 12;

4° F. Conticelli 10;

5° L. Caruso  7.

Così nei Gruppi

RS Cup: 1° Cioffi 20; 2° Leardini 15; 3° Grasso 12.

GT: 1° Parrino 20; 2° Pitorri e Ragazzi 13,50; 4* Artuso 10.

E2SC: 1° Faggioli 20; 2° F. Caruso F. e L: Caruso  13,50; 4° Nappi 9.

E2SS: 1° Merli 20; 2° Degasperi 15; 3° F. Conticelli 12.

Sportscar Motori Moto: 1° Lombardi 20; 2° Maroni e Miglionico 13,50; 4° S. Cassibba 10

Il calendario salite del CIVM 2020

8-9/8 46° Alpe del Nevegal (BL)

21-23/8 55° Trofeo Luigi Fagioli (PG) [TIVM Sud e Bicilinfriche]

28-30/8 58° Svolte di Popoli (PE) [TIVM Sud e Bicicilindriche]

11-13/9 59° Alghero-Scala Piccada (SS) [TIVM Sud]

2-4/10 43° Cividale – Castelmonte (UD)

23-25/10 62° Monte Erice (TP) [TIVM Sud e Bicilindriche]

13-15/11 25° Luzzi – Sambucina (CS) [TIVM Sud e Bicilindriche].