Rally dei Templi confermato per il 12 dicembre

Rally dei Templi

Rally dei Templi, prosegue la macchina organizzativa

Confermato come da programma il prossimo Rally dei Templi, appuntamento fissato per il 12 dicembre e organizzato da Project Team in collaborazione con l’Automobile Club Agrigento. La gara, nonostante l’emergenza Coronavirus e le restrizioni varate dalla Regione per il contenimento del contagio, non ha subito alcuna “rimodulazione” grazie all’impegno messo in campo dagli organizzatori e da tutti gli enti che stanno seguendo la macchina organizzativa.

Rally dei Templi: due speciali in programma

Il programma del rally si concentrerà tutto in una giornata, precisamente il 12 dicembre. Due le speciali: la classica “Montaperto”, lunga nove chilometri, e la confermata “Cianciana”. Quest’ultima sarà la più lunga grazie ai suoi 11,20 chilometri. Tre i passaggi su ciascuna speciale per un totale di 60, 6 chilometri cronometrati.

Il punto base della manifestazione sarà l’Autodromo Concordia, il quale farà anche da sede per verifiche tecniche, previste sabato 11 dicembre, shakedown, parco assistenza e riordino tra le speciali del mattino e quelle del pomeriggio. Capitolo orari: la prima vettura entrerà in “piesse” alle ore 8.01, mentre l’arrivo è previsto alle ore 18.25.

Iscrizioni aperte per il Rally dei Templi fino al 2 dicembre

Le iscrizioni sono già aperte e si chiuderanno il 2 dicembre. Le cartine del percorso e la tabella dei tempi sono già disponibili sul sito ufficiale della manifestazione e sulla pagina Facebook dedicata.

Di Benetto protagonista nelle ultime tre edizioni

Le ultime tre edizioni del Rally dei Templi sono state vinte da “Fofò” Di Benedetto. Le prime due in coppia con Roberto Longo, mentre lo scorso anno con Ivan Rosato a bordo di una  Volkswagen Polo R5. Nelle Autostoriche successo invece la Porsche 911 dell’equipaggio formato da Domenico Bugea ed Enzo Vitello.

Salvatore Bellanca, presidente dell’Automobile Club Agrigento

”Abbiamo voluto far proseguire la storia del Rally dei Templi anche in un anno difficile ed impegnativo per tutti ed abbiamo trovato nella nuova partnership con Project Team la giusta e logica soluzione”.