Monte Iblei: 216 iscritti alla 52° edizione

Domenico Cubeda
Alla Monte Iblei il favorito è Domenico Cubeda (Osella FA30-Zytek) qu' in azione all'autodromo di Binetto
home-ad

Monte Iblei: domenica la gara

La cronoscalata “Monte Iblei” tornerà a disputarsi domenica (prove ufficiali sabato, verifiche domani), dopo un anno di forzata pausa,  sul classico percorso di 8,5 km in provincia di Ragusa che si arrampica a Chiaramonte Gulfi  attraverso la S.P.7 con partenza dall’area artigianale.

Indetta dal Comune di Chiaramonte Gulfi ed organizzata da Kinisia Promoter di “Peppe” Licata, la competizione nata nel 1951 ma non disputatasi con continuità, giunge alla 52° edizione (numero finalmente corretto dopo errori precedenti), ed è valida come prima prova del TIVM zona Sud e del Campionato Siciliano Salite.

Gli iscritti sono 216, dei quali 41 con le Storiche

Qui l’elenco completo

[pdf-embedder url=”https://www.siciliamotori.it/wp-content/uploads/2021/04/Monte-iblei-elenco-iscritti.pdf” title=”Monte iblei elenco iscritti”]

Folta la pattuglia di piloti in lizza per la vittoria assoluta. Favori del pronostico per il  catanese Domenico Cubeda che disporrà della fida Osella FA 30 Zytek, che ha beneficiato degli ultimi aggiornati ed è uscita con un successo dal “collaudo” di domenica scorsa in gara a  “Binetto”. Cubeda, che ha già iscritto sei volte il proprio nome nell’albo d’oro della “Monte Iblei”  e quattro consecutivamente dal 2016 al 2019, dovrà guardarsi soprattutto dal più giovane marsalese Francesco Conticelli  (secondo nel 2019) pure lui su Osella-Zytek e dal sardo Sergio Farris (Lola FA30 Evo), tutti nella classe maggiore (3000) del gruppo E2SS (monoposto). Fra le biposto (E2SC) tre litri ha le carte in regola per puntare in alto il ragusano di Comiso Franco Caruso (Norma Proto Zytech).

Indomito protagonista sarà l’intramontabile “Gianni Cassibba che la “corsa di casa” – essendo della vicina Comiso – l’ha vinta ben otto volte (così come Enrico Grimaldi) nel corso della sua lunga carriera. Nella “2000” ci si attende buona performance dai giovani Luigi Fazzino, siracusano, terzo assoluto nel 2019 e dall’altro pilota di casa, il vittoriese Agostino Bonforte,  ma anche il sempre veloce trapanese Andrea Raiti (tutti con Osella-Honda) opposti all’altro sardo Omar Magliona (Osella PA 2000)  ed al lucano Achille Lombardi (Osella PA2000).

Fra le “dame” in gara anche le figlie d’arte Martina Raiti e Francesca Aiuto (al “via” anche papà Rocco). Fra i Gruppi più affollati quello delle Bicilindriche con 33 piloti iscritti con le intramontabili Fiat 500/700 quasi tutte “Silhouttes” con elaborazione estrema.

Monte Iblei, gara a porte chiuse

Il pubblico non sarà ammesso ma potrà seguire la gara grazie alla diretta streaming sulla pagina Facebook della manifestazione e su MS Channel (814 Sky). Venerdì alle 20.30 (subito dopo le operazioni preliminari) e sabato  dopo le prove ufficiali, su MS Motortv (Sky 813) andranno in onda due “speciali”. La gara domenica avrà inizio alle ore 9