26° Slalom Rocca Novara: il “Tricolore” parte dalla Sicilia

26° Slalom Rocca Novara: chiuse le iscrizioni

Tanti i protagonisti che prenderanno parte al 26° Slalom Rocca Novara, primo appuntamento del Campionato “Tricolore” di specialità e quinto del “Regionale”.

La locandina del 26° Slalom Rocca di Novara

Terminate le operazioni di iscrizione alla gara, la cui “deadline” era fissata per lo scorso 26 aprile, l’organizzatore ha reso noto i 150 piloti che affronteranno le tre manche lungo i 3.250 chilometri della SS185 che collega la valle dell’Alcantara con il versante tirrenico di Messina.

Le verifiche pre-gara si svolgeranno sabato 1 aprile a partire dalle ore 14.30 presso il Centro Accrediti di Via Santa Maria, a Novara di Sicilia, mentre la partenza della prima vettura è invece prevista alle ore 9.00 di domenica 2 maggio. Le successive manche sono programmate alle 11.00 e alle 13.00, interruzioni permettendo.

La manifestazione si concluderà con la cerimonia di premiazione presso l’Arena San Sebastiano, a Novara di Sicilia, 45′ dopo l’apertura del Parco Chiuso.

Il programma del primo round del “Tricolore”

[pdf-embedder url=”https://www.siciliamotori.it/wp-content/uploads/2021/04/Programma_programma1.pdf” title=”Programma_programma(1)”]

26° Slalom Rocca Novara: i protagonisti “siculi”

Tra i piloti siciliani vanno sicuramente tenuti sott’occhio il messinese della TM Racing, Emanuele Schillace, iscritto alla competizione con la “fida” Radical SR4, e i mazaresi “Mimmo” Ingardia e Giuseppe Giametta, protagonisti di un ottimo inizio di stagione al volante delle rispettive Ghipard Suzuki e Gloria

caltagirone
Giuseppe Ingardia in azione

Tra gli iscritti della E2SC appare il Presidente della Trapani Corse, l’esperto Nicolò Incammisa, e il campione tricolore e regionale dell’Under 23, l’ericino Michele Poma. Entrambi affronteranno le tre manches di domenica 2 maggio al volante di una Radical SR4.

Nella lista dei “siculi” anche il saccense della Catania Corse, Antonino Di Matteo (Gloria C8 Suzuki), il giarrese della TM Racing, Michele Puglisi (Radical SR4), il mazarese Salvatore Arresta, al volante della ben rodata Gloria B5 Suzuki, e il catanese Danilo Caltagirone (Gloria). A questi vanno aggiunti l’avolese Salvatore Gentile (Elia Avrio), il netino Simone di Pietro (Radical SR4 Suzuki) e il siracusano Fabio Lenares con il suo prototipo auto costruito.

I piloti oltrestretto in gara

Nomi importanti per la pattuglia dei piloti non “siculi” che battaglieranno per le posizioni di vertice della classifica.

Come da tradizione, ai nastri di partenza della gara, ci sarà il campano e campione italiano in carica Salvatore Venanzio, al volante della propria Radical SR4, e il campobassano Fabio Emanuele (Osella PA9), terzo sul podio nell’edizione dello scorso anno.

Nella lista spuntano anche il campano Luigi Vinaccia (Osella PA9) e l’alfiere della Splendor Corse e classe ’99, il torinese Andrea Grammatico (Radical SR4).

[pdf-embedder url=”https://www.siciliamotori.it/wp-content/uploads/2021/04/ELENCO-ISCRITTI-DEFINITIVO.pdf” title=”ELENCO ISCRITTI DEFINITIVO”]