Salite: podio tutto siciliano a Verzegnis!

salite
Domenico Cubeda

Salite: Cubeda, Francesco Conticelli e Caruso ai primi tre posti nella 2° del CIVM

Podio tutto siciliano nel CIVM. Il catanese Domenico Cubeda ha vinto di un soffio (1’53” il distacco dopo due manches) sul marsalese Francesco Conticelli la 51° edizione della Verzegnis-Sella Chianzutan, seconda prova del Campionato Italiano Velocità Montagna disputasi oggi in provincia di Udine. Terzo posto sul podio per il ragusano Franco Caruso.

F. Conticelli
Francesco Conticelli ( Osella FA30 Zytek)

Cubeda – dopo il miglior tempo in prova (realizzato nella prima salita) – è risultato il più veloce nella prima delle sue salite di gara, coprendo il tracciato di 5640 metri in 2’31″00, mentre nella  seconda “arrampicata” ha dovuto cedere il passo al giovane marsalese Francesco Conticelli. Quest’ultimo ha fermato i cronometri sul 2’30″29 contro il 2’30″38 di Cubeda. Al volante della Osella FA30-Zytek 3000, in apertura di giornata, Cubeda aveva invece preceduto di 1″09 il ragusano Franco Caruso (Norma M20 FC ), alla fine terzo assoluto, il quale a sua volta si era tenuto dietro (di soli 31 centesimi) il molisano Angelo Lombardo (Osella PA2000) e Francesco Conticelli (con un Osella identica a quella di Cubeda) ad 1″62 dal leader.

Domenico Cubeda
Domenico Cubeda (Osella FA30-Zytek 3000)

Salite: sfida tra Cubeda e Conticelli

Le posizioni si sono parzialmente ribaltate nella seconda salita quando Cubeda ha mantenuto la leadership grazie alla somma dei tempi, balzando al comando della classifica provvisoria del CIVM approfittando della contemporanea assenza di Fagioli e Merli impegnati nella concomitante prova dell’Europeo Montagna.

Luigi Fazzino ( Osella PA 2000 Turbo)

Caruso non è riuscito a migliorare il proprio crono (2’32″09 nella prima salita, 2’32″52 nella seconda) accomodandosi con onore sul terzo gradino del podio. Eccellente il secondo posto assoluto, quasi a sorpresa di Conticelli Junior (in gara c’era pure papà Vincenzo, piazzatosi 11° assoluto e 4° nella 3000E2SC con l’Osella PA30 Evo), in crescendo per l’intero week.-end dal tempo in prova lontano dai primissimi, sino alla performance in gara.

V.Conticelli
Vincenzo Conticelli (Osella Pa 30 Zytek)

Nella storia del CIVM da tempo immemorabile mancava un podio tutto siciliano nelle gare del massimo campionato tricolore, e per la prima volta verificatasi Oltrestretto. Un risultato storico. Completato dai piazzamenti degli altri sei siciliani in gara. Nell’ordine di classifica assoluta sesto il siracusano di Melilli Luigi Fazzino (Osella PA2000-Turbo, terzo nella classe), 12° il comisano Samuele Cassibba (Osella PA21 JRB), vincitore della 1400 in E3SC, Vincenzo Conticelli e infine l’altro ragusano di Vittoria, Agostino Bonforte (Osella PA21S 2000). 13° assoluto davanti all’altro senior Giovanni “Gianni” Cassibba (pure lui su Osella biposto 3000). Infine l’altro ragusano di Vittoria Agostino Bonforte (Osella PA21S 2000). Nella GT Cup si è piazzato al 6° posto (su 9) il siciliano di Bergamo, Rosario Parrino (Lamborghini Huracan).

Le classifiche finali