Slalom: Schillace vince e vola nel tricolore!

slalom agroericino
Emanuele Schillace (TM Racing)
sidebar-ad

Slalom: terzo sul podio Ingardia dietro a Vinaccia

Lo Slalom Agroericino, giunto alla 19° edizione, conferma al vertice della classifica tricolore, del quale la gara trapanese era la terza prova, la leadership del giovane messinese Emanuele Schillace. L’alfiere della TM Racing, vincitore a “Rocca Novara”, ha avuto lo scatto vincente nella terza delle tre manches sulle quali si è articolata la gara, precedendo il campano Salvatore Venanzio (pure lui su Radical SR4 1600) ed il mazarese “Mimmo” Ingardia. Ottimo terzo assoluto con la “piccola” monoposto a ruote scoperte Ghipardi-Suzuki 1150 dopo una gara in crescendo.

agro ericino
Girolamo “Mimmo” Ingardia

Schillace davanti a tutti, “vuoto” nelle posizioni sotto il podio

Schillace aveva vinto la prima manche davanti a Venanzio ed Ingardia (Trapani Corse). Le posizioni si sono invertite in quella successiva con il campano davanti a tutti con un tempo leggermente migliore rispetto a quello di Schillace. Quest’ultimo, nella seconda salita, è stato preceduto pure da Ingardia. Il quale si confermava al secondo posto anche nell’ultima manche nella quale Schillace otteneva il massimo da se stesso e dalla sua Radical.

Dietro questi tre si è creato un vuoto con i primi degli inseguitori Fabio Emanuele e Luigi Vinaccia, abituali protagonisti del tricolore, che hanno subito notevoli distacchi.

A seguire si sono piazzati gli altri siciliani con le Gloria ovvero Giuseppe Giammetta (B4 Suzuki) “Totò” Arresta (B5 Evo/Suzuki) e Nino Di Matteo (C8 Suzuki) 10° preceduto dalle Radica Sr4 di  Michele Poma e Gianluca Miccio.

Slalom Agro Ericino: i piazzamenti nei Gruppi

Nei Gruppi, in ordine di piazzamento nella classifica generale, affermazioni degli altri siciliani Michele Russo (A) e Emanuele Campo (Prototipi). A seguire Giovanni Greco (Bicilindriche), Andrea Alogna (RS) e Antonio Ardizzone (RSP). Fra le “Storiche” si è rivisto in azione Alberto Santoro (già presente più volte nell’albo d’oro dell’Agro Ericino). Quest’ultimo ha portato al successo uno splendido esemplare di AR Giulia GTAm.

113 i classificati (fra i ritirati anche il catanese Michele Puglisi) dei 129 verificati alla gara ben organizzata dal Promotor Kinisia di Peppe Licata.

Slalom Agro Ericino, i tempi