Gabriele Minì chiude Gara 2 della “Regional” a Zandvoort sul podio

Gabriele Mini

Minì ha conquistato il terzo posto

Si conclude con un terzo posto il week-end di Gabriele Minì a Zandvoort, teatro del quinto appuntamento della Formula Regional by Alpine 2021.

Il siciliano della ART, dopo l’ottimo secondo posto conquistato in Gara 1 di ieri, è riuscito a confermarsi nelle posizioni di vertice della classifica, guadagnando punti importanti non solo per la classifica generale del campionato, ma anche per quella riservata ai rookie, dove, ricordiamo, si gioca la leadership con il pilota della R-Ace GP, Isack Hadjar.

Scattato dalla seconda “piazza”, il siciliano ha perso la posizione allo “start” su Franco Colapinto (MP Motorsport), aspetto che non gli ha permesso di esprimere al meglio il potenziale della propria Tatuus, dato che il tracciato di Zandvoort, a causa della sua conformazione, non aiuta le manovre di sorpasso. Alla fine, dopo alcuni tentativi, il siciliano  ha preferito non rischiare, conservando un’ottima terza piazza.

minì
Gabriele Mni

Saucy fa due su due, Minì di nuovo sul podio

Sul gradino più alto del podio è salito l’attuale leader della classifica, Gregory Saucy, seguito appunto da Franco Colapinto e Gabriele Minì. Quarta piazza per l’alfiere della Arden, Williams Alatalo, seguito da Francesco Pizzi (VAR) e Kas Haverkort (MP Motorsport). Trovano posto all’interno dei primi dieci anche Paul Aron (Prema), Zane Maloney (R-Ace GP), Mari Boya (VAR) e Oliver Goethe (MP Motorsport).

Prossimo appuntamento tra un mese, sul tracciato belga di Spa-Francorchamps, per il sesto appuntamento di questa stagione 2021 della Formula Regional by Alpine.

Formula Regional by Alpine, i risultati di Gara 2 a Zandvoort