Slalom: 71 verificati per la gara di “Scillato”

slalom
Girolamo "Mimmo" Ingardia

Slalom: tutto pronto per la gara di “Scillato” organizzata da Palikè

Sono 71 i verificati per il 12° Autoslalom Fonti Scillato, gara organizzata da Team Palikè e valevole per il Campionato Regionale di specialità.

Terminate le operazioni di verifica, tenutesi presso Via Tenente Colonnello Giuseppe Lima, a Scillato, l’organizzatore ha reso noto i piloti che affronteranno le tre manche lungo il percorso da 2,8 chilometri posti a cavallo tra la SS643 e la SP 9 BIS (la partenza della gara è prevista 200 metri dopo la la decelerazione per Scillato).

La competizione, seguendo le disposizioni governative, si svolgerà con la presenza del pubblico. Domani la partenza della prima vettura è prevista alle ore 9.00.

I piloti che si daranno battaglia lungo tre manche, al meglio delle quali sarà redatta la classifica finale. La premiazione finale si svolgerà in Piazza Aldo Moro, a Scillato, 30 minuti dopo l’apertura del parco chiuso post gara.

Autoslalom Fonti Scillato, il programma

La locandina del 12° Autoslalom Fonti Scillato

12° Slalom delle Fonti Scillato, i protagonisti

Fra i più accreditati per il successo finale della gara di “Scillato” c’è l’attuale leader del Campionato Siciliano, Girolamo “Mimmo” Ingardia, grande protagonista in questa prima parte di stagione al volante della “fida” Gloria C8 Suzuki.

Il mazarese, per il gradino più alto del podio, dovrà vedersela non solo con il calabrese Carmelo Scaramozzino, iscritto alla gara con la stessa vettura del rivale in versione “Evo”,  ma anche col Presidente della Trapani Corse, Nicolò Incammisa, al via nella classe E2SC su Radical SR4 160 , e con il mazarese Giuseppe Giametta (Gloria B4 Yamaha).

Con la stessa vettura andrà seguito con attenzione anche il pilota della Trapani Corse, Pietro Caltagirone. Il messinese Filippo Indovina, su Osella PA21 1400, cercherà anch’esso di dire la propria per un piazzamento nelle posizioni di vertice della classifica.

Tra le E2 SS troviamo Sergio Arcari (Predator), Angelo Cucchiara (Formula Arcobaleno) e Marco Segreto (Ghipard). Tra le Gruppo S, invece, andranno a caccia di un buon risultato Alfredo ed Angelica Giamboi, entrambi su Fiat X1/9.

Infine da seguire la gara di Emanuele Campo (Fiat 126) nelle Prototipo, di Bruno Costantino (Opel Kadett GSI) nel Gruppo A e del duo dell’Armanno Corse composto da Lorenzo Bonavires e Lorenzo Sampino nella “N”. Quest’ultimo, ricordiamo, è secondo nella graduatoria degli Under23 al volante della propria Peugeot 106 1400.