Cronoscalata Giarre Montesalice Milo: i verificati

civm
Giovanni Cassibba ( Osella PA 30 #21)

Cronoscalata Giarre Montesalice Milo: ultimate le procedure di verifica

Sono 159 (168 gli iscritti iniziali) i verificati tra moderne e storiche che domani pomeriggio prenderanno parte dalle prove ufficiali della Giarre Montesalice Milo, gara organizzata dalla Giarre Corse.

Archiviata la vittoria dell’etneo Domenico Capuano alla Catania-Etna, ritornata in scena dopo ben 11 anni, le cronoscalata torneranno nel catanese per un’altro round del Regionale, stavolta nel percorso da 6400 metri che separa Milo con Giarre.

Nonostante l’attività vulcanica delle scorse settimane, gli organizzatori sono riusciti a mettere insieme tutti i pezzi del “puzzle”, garantendo lo svolgimento di una gara che si preannuncia divertente, soprattutto per i tifosi, vista la presenza di diversi piloti di spicco all’interno della “entry list”. Quest’ultima è stata pubblicata ufficialmente nella giornata di ieri.

Cronoscalata Giarre Montesalice Milo: il programma

Terminate le verifiche tecniche e sportive, andate in scena tra la mattina e il pomeriggio di oggi a Milo, centro che tra l’altro ospita tutti i “servizi” della manifestazione, l’organizzatore ha reso noto i nomi dei piloti che domani, a partire dalle ore 8.30, si daranno battaglia sul versante nord-est del vulcano più alto d’Europa.

Il programma prevede due salite di prove ufficiali, come da prassi, che serviranno ai contendenti per prendere le misure al percorso. Domenica, invece, a partire dalle 9.00, scatterà la prima delle due manche vere e proprie di gara. La premiazione si svolgerà 30 minuti dopo la conclusione di ogni classe presso la Piazza del Comune di Milo.

Gli iscritti della Giarre Montesalice Milo

Orazio Maccarone (foto Mario Gallà)

Giarre Montesalice Milo: i verificati

Il “buco” presente nel calendario del Campionato Italiano Velocità Montagna ha permesso a buona parte degli “scalatori” siciliani che competono nel “Tricolore” di presentarsi ai nastri di partenza della corsa etnea.

Tra i principali contendenti per il Presidente della Giarre Corse e organizzatore della gara, Orazio Maccarone (Gloria CP7) e il giarrese Roberto Garraffo (Lola F3).

Tra i verificati troviamo anche il nisseno Orazio Carfì (Tatuus Formula Renault), il vittoriese Agostino Bonforte, sempre al volante dell’ormai ben rodata Osella PA2000, e i due Cassibba, ovvero Samuele (Osella PA21 JR) e Gianni (Osella PA30).

Entrambi gareggeranno nel gruppo delle E2SC. il primo nella classe 1150, mentre il secondo in quella 3000. Da seguire con attenzione per la lotta di vertice anche il ragusano Franco Caruso, pronto al riscatto, stavolta su Nova NP01, dopo il passaggio a vuoto della Trento-Bordone, e lo “slalomista” mazarese Giuseppe Giametta (Gloria B4).

Inizialmente all’interno della lista degli iscritti, non hanno effettuato le procedure di verifica il catanese Domenico Cubeda (Osella FA30) e il siracusano di Melilli, Luigi Fazzino (Osella PA 200OT), entrambi protagonisti di un ottimo inizio di stagione sia in campo regionale che nazionale e sulla carta principali favoriti per la conquista del gradino più alto del podio nella classifica assoluta.

Giarre Montesalice Milo, la lista dei verificati