Linguaglossa-Piano Provenzana: i verificati per la cronoscalata

Linguaglossa-Piano Provenzana: info e dettagli sulla gara
Ciro Barbaccia (Stenger)
home-ad

Linguaglossa-Piano Provenzana: oggi le prove ufficiali

Sono 56 i piloti verificati (65 gli iscritti iniziali) che prenderanno parte alla prima nuova edizione della Linguaglossa-Piano Provenzana, cronoscalata organizzata dalla Passione&Sport di Michele Vecchio in programma oggi e domani.

Al termine delle operazioni di verifiche andate in scena ieri sera a Linguaglossa, centro abitato che ospita anche il parco chiuso e i servizi, l’organizzatore ha reso noto l’elenco dei partenti stanno affrontando le due salite di prova sul percorso da 8100 metri lungo Strada Mareneve che collega Linguaglossa con Piano Provenzana (dal km 3+300 al km 11+400), sulla sponda nord dell’Etna.

Tante le novità rispetto alle edizioni che si svolgevano negli anni ’80, a partire dal percorso di gara, rivisto e con diversi tratti “tecnici” che metteranno alla prova non solo le vetture, ma anche i piloti stessi. Domani la partenza di Gara 1 è prevista alle 9.30, mentre Gara 2 scatterà a seguire. Parco chiuso e premiazione, 45 minuti dopo la conclusione delle verifiche post gara, si svolgeranno a Linguaglossa.

Linguaglossa-Piano Provenzana: i verificati nelle moderne

L’appuntamento siciliano verrà sfruttato da diversi piloti per riprendere confidenza con le proprie vetture dopo la pausa estiva e per testare eventuali novità in vista del proseguo della stagione. Tra gli iscritti troviamo il comisano Samuele Cassibba, protagonista nel CIVM e in gara sulla sponda nord dell’Etna per testare alcune soluzioni tecniche inedite alla propria Osella motorizzata Suzuki da 1000cc.

Fra gli altri protagonisti del gruppo E2SC ci sarà anche il palermitano della CST, Antonino Rotolo (Osella PA21 JR 1400), reduce dalla trasferta in Calabria per la “Luzzi-Sambucina”, e il comisano della Catania Corse, Salvatore Caruso (Elia Avrio 1400). A questi si aggiungerà il portacolori della Giarre Corse, Alessandro La Spina (Radical 1400).

Nelle E2SS occhi sicuramente puntati sul Presidente della Giarre Corse, Orazio Maccarone, in gara a “Linguaglossa” su Gloria CP7 di classe 1600, e su Giuseppe Ferraro (Gloria 2000). Tra le 1000 andranno invece seguiti Mirko Sulsenti e Aldo Contarino, rispettivamente su Gloria C8 e B5. Da non dimenticare anche il portacolori della Catania Corse, Luigi Galeazzi (Speed RM04).

Tra le Silhouette, tutte a propulsione motociclistica, spiccano invece i portacolori della Catania Corse, Salvatore Lo Re (Fiat 126 1150cc) e Filippo Gugliotta (Fiat A112), oltre che gli alfieri della Giarre Corse, Paolo Gerami (Mini 1150) e Orazio Fallico (Fiat 126 1150).

Autostoriche: torna Barbaccia con la Stenger

Sono 9 su 10 le “auto di ieri” verificate che si daranno battaglia nel catanese. Tra questi partirà con tutti i favori del pronostico Ciro Barbaccia, in gara sulla Stenger utilizzata da Totò Riolo nel Campionato Italiano Velocità Autostoriche.

Dopo il problema tecnico accusato al Trofeo Scarfiotti, l’auto è pronta a tornare a gareggiare e la competizione di questo week-end servirà come banco di prova per gli appuntamenti del “Tricolore” in programma nella seconda parte della stagione.

Insieme al pilota e preparatore palermitano, all’interno del Quarto Raggruppamento, ci sarà anche Massimo Vitale (Peugeot 205 Rally di classe A 1300). Folto il gruppo nel Terzo Raggruppamento, con cinque piloti che si daranno battaglia per la conquista della leadership. Oltre ai piloti della Catania e Giarre Corse, Sebastiano Fisichella (Abarth 1000) e Dario Abramo (A112), saranno della partita anche Giuseppe Ferrara (BMW 2000) e Giambattista Motta (Fiat 128).

Andrea Farrella (BMW 2000) e Salvatore Spinello (Giulietta SZ) gareggeranno nel “Primo”, mentre Vincenzo Barone (Fiat 128) e Nicola Scaccianoce (Porsche 911 ST) nel “Secondo”.

Linguaglossa-Piano Provenzana: i verificati