Ford Focus, debutta il “restyling” con un nuovo stile innovativo

Ford Focus

Ford Focus, i dettagli del restyling

Ford ha svelato oggi la nuova versione della Focus, la familiare di medie dimensioni caratterizzata da un design espressivo e propulsori elettrificati efficienti. A cui si aggiungono una connettività avanzata e tecnologie di assistenza alla guida progettate per rendere l’esperienza di guida più semplice e gratificante.

Un nuovo approccio alla filosofia del human-centric design di Ford aumenta la sicurezza e garantisce esterni più audaci, con uno stile più caratteristico declinato per le varianti ST-Line e Active. Ogni versione si distingue per elementi stilistici unici. Capaci di sottolineare la personalità di ciascuna versione e con la possibilità di disporre di un pacchetto X che eleva il livello di specificità di ognuna. Sulla Active è possibile di avere in dotazione il pacchetto Vignale. Questo offre il massimo del lusso e caratteristiche di design esclusive.

Ford FocusFord Focus con il nuovo sistema SYNC 4

La disponibilità del SYNC 4 di ultima generazione, sulla nuova Focus, rende questa tecnologia accessibile a un numero maggiore di clienti. Consentendo la navigazione connessa al cloud e un controllo vocale evoluto.

Il SYNC 4 è supportato da un nuovo schermo centrale orizzontale da 13,2 pollici, il più grande del suo segmento, con un’interfaccia intuitiva progettata per facilitare e rendere più immediate una serie di funzioni legate alla guida e al comfort della vettura. La tecnologia consente, inoltre, agli aggiornamenti del software wireless Ford Power-Up di migliorare la funzionalità nel corso del tempo.

Le tecnologie avanzate di assistenza alla guida introdotte per la prima volta su Focus includono il Blind Spot Assist, che monitora l’angolo cieco del conducente per i veicoli che si avvicinano da dietro e può controsterzare automaticamente. Impedendo al guidatore di effettuare una manovra di cambio corsia nel caso in cui venga rilevata una potenziale collisione.

Ibride con trasmissione automatica

Per la prima volta, la trasmissione automatica è disponibile anche sui propulsori ibridi EcoBoost Hybrid da 48 V (con potenze fino a 155 CV, oltre che per le motorizzazioni diesel). Il cambio automatico Powershift a doppia frizione e sette rapporti rende la guida più fluida, in particolare nei contesti urbani, in condizioni di traffico, integrando le prestazioni del motore ibrido, per un divertimento di guida assicurato.

Maggiore carico sulla versione station wagon

Ford ha, inoltre, ampliato il vano di carico che ora raggiunge i 1.653 litri sulla versione station wagon per una maggiore praticità. Rispondendo alle richieste dei clienti con l’introduzione di una zona impermeabile, un tappeto in gomma e rivestimenti laterali facili da pulire. Oltre che un divisorio verticale per un’organizzazione più semplice ed efficace del vano di carico.

La Focus ST

Ford ha presentato, oggi, anche la nuova Focus ST, sviluppata da Ford Performance. Caratterizzata da uno stile esterno più sportivo, cerchi in lega esclusivi, la possibilità di scegliere la tonalità Mean Green, che non passa di certo inosservata, e nuovi sedili Performance, la Focus ST è offerta in Italia con un propulsore a benzina EcoBoost ad alte prestazioni, esclusivamente in versione 5 porte.

Ford FocusRoelant de Waard, General Manager, Passenger Vehicles, Ford of Europe

La Ford Focus rappresenta una storia di successo che dura da oltre 20 anni. Con un fascino da sempre basato su un design accattivante e performance di guida da prima classeCon il SYNC 4 di nuova generazione che consente la navigazione connessa attraverso lo schermo più grande del segmento. I nuovi clienti Focus potranno godere di un’esperienza digitale migliorata che si adatta perfettamente alle loro esigenze. La nuova Focus ST è un elemento cruciale della nuova gamma. E’ la massima espressione della filosofia che si può avere un auto che offre vere emozioni e piacere di guida, pur integrandosi perfettamente nella vita di tutti i giorni“.

Design moderno e rinnovato

La nuova Focus introduce esterni rinnovati e convincenti ispirati alla filosofia dello human-centric design di Ford. Capaci di attribuire a ogni nuova versione della vettura una personalità distintiva.

Un nuovo design del cofano aumenta l’altezza del frontale per una maggiore presenza visiva che riguarda tutta la gamma, mentre il logo dell’Ovale Blu è stato spostato al centro della griglia superiore, ora più grande.

I nuovi fari a LED sono di serie su tutte le nuove versioni Focus e includono ora la funzionalità fendinebbia integrata che si traduce in un design della fascia inferiore più pulito ed elegante e offre una firma luminosa più distintiva e decisa. Le versioni berlina cinque porte e station wagon presentano una parte del fanalino di coda oscurata, per un look ancora più premium, mentre i fanali posteriori a LED sfoggiano un nuovo design interno con una sezione centrale più scura e un nuovo schema di luci ad anello ancora più accattivante.

Nuovo design per Ford Focus

Ogni nuova versione di Focus beneficia di dettagli unici, con il design della griglia superiore e della fascia che riflettono il carattere distintivo di ciascuna, creando una maggiore differenziazione in tutta la gamma. Le serie Business mostra un’ampia griglia superiore con cornice cromata lucida, caratterizzata da robuste barre orizzontali abbinate a prese d’aria laterali che spuntano dalla griglia inferiore.

I dettagli dell’allestimento ST-Line

La versione più sportiva ST-Line, ispirata alla Ford Performance, è caratterizzata da una griglia superiore trapezoidale dalle proporzioni uniche, supportata da una finitura a nido d’ape nero lucido accanto a prese d’aria laterali più ampie e una griglia inferiore più profonda. Le varianti ST-Line dispongono anche di minigonne laterali, un diffusore posteriore e uno spoiler posteriore.

La Ford Focus Active

La versione Active, dallo stile outdoor, si ispira alle caratteristiche di design tipiche dei SUV per un aspetto decisamente più robusto. Una griglia superiore più ampia presenta fasce verticali più consistenti e una griglia inferiore più profonda con prese d’aria laterali più alte, che completano la posizione di guida rialzata e il rivestimento nero della carrozzeria.

Eleganza ed esclusività: la Ford Focus Vignale

Il pacchetto Vignale, in aggiunta al pacchetto X, introduce specifiche premium per il modello Active. Oltre a livelli di equipaggiamento e finiture degli interni ancora più rifiniti, il pacchetto Vignale aggiunge dettagli satinati sulla griglia superiore e sulle prese d’aria laterali e un design esclusivo dei cerchi in lega. La nuova Focus beneficia di cinque nuovi tipi di cerchi in lega, disponibili su tutta la gamma.

Amko Leenarts, Director Design, Ford of Europe

La Focus è sempre stata una delle prime espressioni della nostra filosofia di human-centric design. Ora abbiamo creato una gamma che ha ancora più personalitàOgni Focus esprime qualità e modernità grazie alla tecnologia di bordo, mentre ogni versione ha un carattere con cui i nostri clienti possono connettersi emotivamente, riflettendo la propria personalità“.

Prestazioni elettrificate

Una gamma diversificata di propulsori include opzioni elettrificate che migliorano l’efficienza e l’ormai nota esperienza di guida fun to drive che, per oltre 20 anni, ha rappresentato una parte fondamentale del fascino di Focus.

Un maggior numero di clienti di Focus potrà trarre benefici dall’efficienza e dalle prestazioni migliorate dei nuovi motori EcoBoost Hybrid, grazie alla possibilità di scegliere una trasmissione automatica Powershift a sette rapporti, con un consumo di carburante da 5,2 l/100 km ed emissioni di CO2 da 117 g/km secondo gli standard del ciclo WLTP.

Oltre a garantire una guida meno impegnativa rispetto a quella con cambio manuale, la trasmissione Powershift a doppia frizione offre un’accelerazione senza interruzioni e cambi di marcia fluidi e veloci, con triple scalate per sorpassi ancora più reattivi.

In modalità Sport Drive, il cambio automatico mantiene le marce più basse per una risposta più sportiva: la trasmissione offre la possibilità di selezionare le marce manualmente, grazie ai comandi del cambio al volante, di serie sulle varianti ST-Line.

Il cambio automatico Powershift consente anche un risparmio di carburante mantenendo il motore ibrido a un numero di giri al minuto ottimale per garantire maggiore efficienza, consentendo allo Start-Stop di entrare in funzione al di sotto di 12 km/h.

Disponibile con potenze di 125 CV e 155 CV, il nuovo propulsore mild hybrid 1,0 litri EcoBoost Hybrid da 48 volt è equipaggiato anche con cambio manuale a sei marce. Con consumi da 5,1 l/100 km ed emissioni di CO2 da 115 g/km nel ciclo WLTP.

Il propulsore ibrido utilizza un sistema di starter/generator (BISG) a cinghia, il quale sostituisce l’alternatore standard. Consentendo il recupero e lo stoccaggio di energia durante le decelerazioni del veicolo e la ricarica del pacco batteria agli ioni di litio.

Il BISG è anche in grado di agire come un vero e proprio motore, fornendo assistenza per aumentare la coppia totale disponibile. Per un’accelerazione ancora più reattiva durante la marcia, riducendo la quantità di lavoro richiesto al motore.

La motorizzazione diesel EcoBlue

Per coloro che percorrono un maggior numero di chilometri è disponibile in alternativa il motore diesel EcoBlue da 1,5 litri da 120 CV con consumi da 4,0 l/100 km ed emissioni da 106 g/km di CO2 nel ciclo WLTP. La versione è disponibile a scelta con un cambio manuale a sei velocità oppure con la trasmissione automatica a otto marce e prevede un collettore di aspirazione integrato alla testata per un’aspirazione ottimizzata, un turbocompressore a bassa inerzia per una risposta più rapida e precisa. Oltre che un sistema ad alta pressione per l’iniezione del carburante capace di ridurre le emissioni e aumentare l’efficienza e la reattività del motore.

Le modalità di guida su nuova Ford Focus

Sulla nuova Focus è disponibile la tecnologia Drive Mode, che consente a chi guida di scegliere tra le modalità Normal, Sport ed Eco che intervengono per regolare le risposte del pedale dell’acceleratore, il servosterzo elettronico (EPAS) e il cambio automatico per adattarsi a ogni situazione di guida. I modelli Active dispongono anche della modalità Slippery, per una maggiore sicurezza in condizioni di scarsa aderenza, e della modalità Trail, progettata per aiutare a mantenere la marcia su superfici sconnesse.

Tecnologia per semplificare la vita a bordo

La nuova Focus integra perfettamente le più recenti tecnologie legate al comfort e alla guida per un’esperienza al volante che risulta essere più confortevole e connessa.

Focus è la prima autovettura Ford di volume che beneficia del nuovo sistema di comunicazione e infotainment SYNC 4, che utilizza un sofisticato algoritmo di apprendimento automatico che impara dal comportamento di chi è al volante e fornisce suggerimenti e risultati di ricerca più accurati e specifici, nel corso del tempo di utilizzo.

Il SYNC 4 è supportato da un nuovo touchscreen centrale da 13,2 pollici, con un’interfaccia intuitiva che consente a chi guida di utilizzare qualsiasi app e di accedere alle informazioni oppure effettuare un controllo di cui si ha bisogno con un massimo di uno, due tocchi.

Il nuovo touchscreen integra anche i controlli per funzioni come il riscaldamento e la ventilazione che in precedenza venivano attivati ​​tramite pulsanti fisici, consentendo alla console centrale di avere un look più pulito e meno disordinato. Il sistema offre anche la compatibilità wireless con Apple CarPlay e Android Auto, per una perfetta integrazione tra le funzioni dello smartphone e quelle del SYNC 4.

Il riconoscimento vocale avanzato consente agli occupanti di utilizzare la propria voce in 15 lingue europee differenti, combinando i dati di bordo con le ricerche su Internet, abilitate dal FordPass Connect, per risposte ai comandi rapide e precise per tutto ciò che riguarda intrattenimento, telefonate, messaggi di testo, controllo del clima e informazioni sul meteo.

Tramite il SYNC 4, la nuova Focus, inoltre, riceverà aggiornamenti del software wireless Ford Power-Up che la perfezioneranno col passare del tempo, installando gran parte dei nuovi software in modalità remota o in orari prestabiliti. Molti aggiornamenti richiedono poca o nessuna azione da parte dei clienti. Questi aggiornamenti possono aiutare a perfezionare l’esperienza dei proprietari dell’auto e ridurre la necessità di interventi di riparazione, oltre a migliorare funzionalità, qualità ed esperienza di possesso.

Utilizzando l’app FordPass è possibile accedere a una gamma di servizi tramite lo smartphone, che permette al cliente di essere sempre connesso con la propria auto da qualsiasi luogo e di verificare funzionalità come lo “stato del veicolo” – per controllare i livelli di carburante, l’olio e quant’altro – oppure l’accensione da remoto. Il sistema SecuriAlert di Ford può garantire una maggiore tranquillità utilizzando i sensori del veicolo per monitorare eventuali tentativi di entrare all’interno dell’auto, anche nel caso in cui venga utilizzata una chiave e inviare un avviso allo smartphone dell’utente.

Navigazione Connessa e Ford Secure

La nuova Focus con SYNC 4 beneficia dell’accesso (per un periodo di prova gratuito) agli abbonamenti di Navigazione Connessa e Ford Secure, che abilita funzionalità come informazioni sul traffico in tempo reale, meteo e parcheggio e il Local Hazard Information, garantendo una migliore customer experience.

L’abbonamento Ford Secure include il servizio di assistenza connessa in caso di furto del veicolo che prevede un call center dedicato 24 ore su 24 con la possibilità di tracciamento e recupero dell’auto. L’abbonamento darà la possibilità di ricevere Avvisi di vicinato – ovvero notifiche da altri veicoli protetti da SecuriAlert nella propria zona – e Avvisi di posizione. Questi danno la possibilità di creare aree predefinite da parte dell’utente nonché di ricevere notifiche qualora il veicolo si allontani da queste zone. Con la possibilità di aggiornamenti wireless Power-Up.

La Navigazione Connessa include informazioni in tempo reale e previsioni sul traffico, gestite da TomTom, con Garmin che suggerisce gli itinerari più efficienti. Le informazioni meteorologiche in tempo reale danno al guidatore la possibilità di essere informato sulle condizioni atmosferiche lungo tutto il percorso fino a destinazione e possono avvisare di eventi meteorologici imprevisti che potrebbero interferire con il proprio viaggio 8, mentre le mappe tridimensionali delle principali città e le informazioni sui parcheggi aiutano la navigazione in aree sconosciute.

Le tecnologie di illuminazione

Le tecnologie di illuminazione includono i fari standard full LED e la luce di manovra che attiva un fascio di luce più ampio per una migliore visibilità quando il veicolo rileva una manovra a bassa velocità.

Inoltre, la tecnologia LED Dynamic Matrix incorpora funzioni avanzate, tra cui:

    • Glare-Free High Beam, fari abbaglianti automatici con funzione anti riverbero Glare-Free, che utilizzano una telecamera frontale per rilevare il traffico in arrivo e creare un “punto anti riverbero” all’interno del fascio di luce, bloccando quei raggi che altrimenti provocherebbero riflessi negli occhi degli altri utenti della strada
    • Camera-based Dynamic Bending, che utilizza una telecamera anteriore per leggere la strada da percorrere e illumina l’interno delle curve della strada, aumentando il campo visivo
    • Bad Weather Light, che cambia il fascio di luce per una migliore visibilità quando i tergicristalli sono attivati
    • Sign-based Light che utilizza una telecamera frontale per rilevare i cartelli stradali e utilizzarli come segnale per regolare il fascio di luce e illuminare meglio ciclisti e pedoni agli incroci e alle rotatorie

La gamma di sistemi ADAS

La nuova Focus potenzia la sua gamma di tecnologie di assistenza alla guida, progettate per aumentare la sicurezza del conducente e rendere la guida meno impegnativa.

Il Blind Spot Assist si basa sulla funzionalità del Blind Spot Information System e monitora gli angoli ciechi del conducente per i veicoli che sopraggiungono e può controsterzare per avvisare il conducente, scoraggiando un cambio di corsia se viene rilevata una potenziale collisione, allontanando così il pericolo. Il sistema esegue la scansione delle corsie adiacenti alla ricerca di veicoli fino a 28 metri di distanza 20 volte al secondo e può funzionare a velocità comprese tra i 65 km/h fino ed i 200 km/h.

Il nuovo Intersection Assist utilizza la telecamera anteriore in combinazione con il radar per monitorare la strada per evitare potenziali collisioni con veicoli in avvicinamento sulle corsie parallele. Il sistema può far intervenire automaticamente i freni quando si viaggia a una velocità massima di 30 km/h per aiutare a prevenire o mitigare gli incidenti in cui un conducente sta invadendo la corsia di un veicolo in avvicinamento, a esempio a un incrocio o un’intersezione stradale. Il sistema funziona senza bisogno di segnaletica orizzontale, anche di notte con i fari accesi.

È, inoltre, disponibile la funzione Local Hazard Information che fornisce al guidatore informazioni su eventuali situazioni pericolose sulla strada davanti a sé, anche nel caso in cui il pericolo non sia visibile a causa di una curva o per la presenza di altri veicoli, e l’Adaptive Cruise Control con Stop & Go, lo Speed Sign Recognition ed il Lane Centering che aiuta ad alleviare lo stress della guida nel traffico. Il Pre-Collision Assist con Active Braking aiuta i conducenti a evitare o ridurre al minimo gli effetti delle collisioni con veicoli, pedoni e ciclisti, mentre l’Active Park Assist Upgrade gestisce la selezione delle marce, l’accelerazione e la frenata per consentire manovre di parcheggio completamente automatiche semplicemente tenendo premuto un pulsante.

I nuovi modelli Focus sono, inoltre, dotati di Rear Occupant Alert, progettato per evitare l’abbandono di bambini o animali domestici all’interno del veicolo, ricordando a chi guida di controllare i sedili posteriori nel caso in cui si sono state aperte le porte posteriori all’inizio del proprio viaggio.

Glen Goold, Line Director Ford Focus

La nuova Focus è ricca di nuove tecnologie e funzionalità che offrono un vantaggio tangibile a conducente e passeggeri in termini di comfort, praticità o sicurezzaI nostri clienti si aspettano di trovare le funzionalità di ultima generazione quando salgono su una Ford. Si tratta di funzioni che si integreranno perfettamente con le loro abitudini: questo è ciò che abbiamo raggiunto con la nuova Focus“.

Focus wagon più pratica che mai

Per rispondere alle esigenze dei clienti, sono state introdotte una serie di nuove funzionalità innovative per il vano di carico della versione wagon. Queste lo rendono ancora più pratico e conveniente per i clienti.

Il vano bagagli è ora rifinito con un tappetino che non solo offre una sensazione premium, ma utilizza fibre particolari che lo rendono più facile da pulire. Lateralmente, una rete aggiuntiva risulta essere ideale per riporre oggetti più piccoli che potrebbero altrimenti muoversi liberamente nel vano di carico durante il viaggio, mentre le doppie luci a LED forniscono un’illuminazione più chiara in condizioni di scarsa visibilità.

Il piano di carico regolabile ha ora una cerniera centrale che consente di piegarlo per creare un divisorio verticale che si blocca in posizione con un angolo di 90 gradi. Creando due spazi separati per mantenere gli oggetti in posizione in modo più sicuro.

L’area di carico presenta anche una zona lavabile, con una pavimentazione del pianale di carico sfoderabile, resistente all’acqua per oggetti bagnati, come mute e ombrelli. La fodera resistente all’acqua può essere rimossa dallo spazio ed essere pulita facilmente. L’area può essere delimitata dal resto del bagagliaio ripiegando la pavimentazione oppure con il divisorio verticale per suddividere le zone asciutte da quelle umide.

Il vano bagagli della Focus wagon contiene, inoltre, una mini guida con istruzioni per l’uso, che raffigura diagrammi semplificati per spiegare le molteplici funzionalità dell’area di carico.

Nuova Ford Focus ST

Ford ha anche svelato la nuova Focus ST, che offre un potente propulsore benzina EcoBoost, sviluppato da Ford Performance disponibile nella versione 5 porte.

La nuova Focus ST presenta un design esterno audace che sottolinea ulteriormente il suo carattere ad alte prestazioni. I dettagli includono griglie anteriori superiori e inferiori a nido d’ape, grandi prese d’aria laterali, minigonne laterali e spoiler aerodinamicamente ottimizzati sulla fascia inferiore e sul tetto posteriore. Di serie i nuovi cerchi in lega da 19’’.

All’interno, la Focus ST presenta i nuovi sedili Performance. Sviluppati dagli ingegneri di Ford Performance per fornire alti livelli di sicurezza e comfort. Questi hanno ricevuto la certificazione AGR dalla principale organizzazione per il benessere della colonna vertebrale Aktion Gesunder Rücken e.V. La regolazione elettrica del sedile in quattordici posizioni, incluso il supporto lombare regolabile a quattro vie, aiuta i conducenti a raggiungere la posizione di guida ideale. Mentre il riscaldamento standard del sedile contribuisce ad alti livelli di comfort.

La nuova Focus ST è alimentata da un motore a benzina EcoBoost da 2,3 litri. Questo eroga 280 CV e 420 Nm di coppia supportati da un turbocompressore twin scroll con tecnologia anti-lag. Di serie il cambio manuale a sei marce con tecnologia rev-matching per scalate più fluide. Disponibile anche l’automatico a sette rapporti con comandi al volante.

Ulteriori tecnologie progettate per auto ad alte prestazioni includono un differenziale elettronico a slittamento limitato che migliora le prestazioni in curva e la trazione in accelerazione, oltre al Continuously Controlled Damping, lo smorzamento a controllo continuo che monitora gli input dello sterzo, le frenate, le sospensioni e la carrozzeria 500 volte al secondo per regolare le risposte di smorzamento. I modelli ST sono dotati di fari a LED Dynamic Matrix, cerchi in lega da 19 pollici e una modalità Track aggiuntiva all’interno dei Drive Modes, Per un servosterzo ottimizzato, una regolazione dell’acceleratore più aggressiva e un maggiore margine di manovra dal sistema ESC.