Slalom: a “Monterosso Almo” decide la pioggia e vince Arangio

slalom agroericino
Michele Poma (Radical SR4)

Slalom: Arangio si impone davanti a Poma

Vincitore a sorpresa nel 6° Slalom di Monterosso Almo, quart’ultima prova del Campionato Siciliano Regionale di specialità.

Alla pioggia che ha accompagnato tutto lo svolgimento della gara, si è aggiunta la nebbia nella parte alta del tracciato, e così l’organizzatore – la Street Racers – ha deciso di non far disputare la terza ed ultima manche. Sino a quel punto il miglior tempo era stato fatto segnare nella seconda salita dal portacolori della scuderia organizzatrice Roberto Febo Arangio che con l’agile, seppur datata monoposto “Arcobaleno” spinta da un piccolo motore moto (1150), ha avuto ragione sul principale favorito della vigilia, Michele Poma, al volante della Radical SR4 pur motorizzata dal 1600 Suzuki.

L’ericino, a causa del peggiorare delle condizioni di grip sul percorso da 2990 metri, non è riuscito a colmare i 67 millesimi di gap accusati dal rivale nel corso della seconda manche, mancando un’importante occasione di vittoria.

Sul terzo gradino del podio, al volante della propria monoposto Elia Avrio ST09/1000, l’avolese della Armanno Corse, Salvatore Gentile, seguito dal catanese Silvio Fiore (Fire/1150), dalla Subaru di gruppo A/1600 condotta da Rosario Di Benedetto e dalla Fiat 500 (BC) del portacolori della Street Racers, Giorgio Caschetto.

Completano la graduatoria dei primi dieci classificato assoluti l’altro pilota della Street Racers, Giovanni Proietto (Citroen Saxo/N/1600), il pilota della TM Racing, Giuseppe Messina (Peugeot 106/N/1400), e gli l’alfieri della Catania Corse, Salvatore Ferlio (Peugeot 106/N/1600) e Giuliano Frasca (Citroen Saxo/A/1600).

Slalom Monterosso Almo: i risultati nei Gruppi

Nei Gruppi si sono imposti – in ordine di posizione assoluta – Roberto Febo Arangio (E2SS), Michele Poma (E2SC), Roberto Di Benedetto (A), Giorgio Caschetto (Bicilindriche) e Giovanni Proietto (N). A seguire Bruno Caruso (E1 Italia), Antonino Crisafulli (Racing Start Plus), Carmelo Giannone (Speciale Slalom) e Rosario Rosa (Racing Start). Infine Alessandro Prato (E2 Sihlouette) e Giuseppe Morgante (Prototipi).

Slalom Monterosso Almo: i risultati