Rally: Pollara vince il “Tindari” davanti a Riolo

Marco Pollara - Daniele Mangiarotti
home-ad

Rally: Pollara chiude il “Siciliano” 2021

Grazie a quattro scratch su sei speciali disputate, Marco Pollara e Daniele Mangiarotti si sono aggiudicati la sesta edizione del Rally di Tindari, appuntamento conclusivo del Campionato Siciliano Rally 2021. Grazie ad una superba prova al volante della propria Skoda Fabia R5, vettura con cui ha affrontato gran parte del Campionato Italiano Rally, il prizzese della CST ha conquistato la seconda vittoria consecutiva nel “Regionale” dopo quella colta al “Sosio”, blindando la seconda posizione in campionato alle spalle di Roberto Lombardo, assente nel messinese perchè già campione “Siciliano”.

Pollara, al termine di una bella sfida con l’altro grande protagonista della gara, Salvatore Riolo, navigato dall’ormai fidato Maurizio Marin, si è imposto sulla Volkswagen Polo R5 del cerdese per circa sette secondi. Un gap minimo che il prizzese, bravo a non commettere errori, ha costruito prova dopo prova, guadagnando 1/2 secondi dopo ogni speciale.

Salvatore Riolo – Maurizio Marin

Sul terzo gradino del podio, lontano 42″5 dal vertice della classifica, troviamo l’altro equipaggio della CST composto dai nisseni Salvatore Lo Cascio e Michele Castelli (Skoda Fabia), rallentati nella seconda speciale da una foratura, seguiti dai messinesi Carmelo GalipòTino Pintaudi, con un’altra Fabia R5, Antonino Segreto-Christian Bartolini (Peugeot 208 R2B) e Michele Coriglie-Federico Grilli (Peugeot 208). Completano la graduatoria dei primi dieci assoluti gli altri messinesi Salvatore ArmaleoMaria Drago (Peugeot 207 S2000), i pattesi Alessandro Scalia-Davide Masotto (Polo N5), Giulia Gentile-Angelo Sturriale (Renault Clio Williams) e i locali Giuseppe e Kevin Schepisi su un’altra Clio Williams.

Ritirato nelle battute finali il romano Fabio Angelucci con al suo fianco il siciliano Massimo Cambria. La coppia, protagonista di una buona gara su Volkswagen Polo R5, si è dovuta ritirare mentre stava battagliando per il quarto posto generale.

I risultati nei gruppi

Nel gruppi – in ordine di classifica assoluta – ad imporsi sono stati Marco Pollara – Daniele Mangiarotti (R), Salvatore Armaleo – Maria Drago (A), Alessandro Scalia – Davide Masotto (N), Francesco Di Stefano – Andrea Adamo (Racing Start), Mariano Bruno – Calogero Messineo (Racing Start Plus).

Fullone – Failla

Rally Tindari: Fullone trionfa tra le Storiche

Tra le Storiche a trionfare sono stati il madonita di Collesano, Luigi Fullone, con al suo fianco il veterano Alessandro Failla (BMW M3/Quarto).

A completare il podio i vincitori del Secondo, Natale Mannino e Giacomo Giannone (Porsche 911), e la coppia composta da Sergio Farris e Salvatore Giglio (Porsche 911/Secondo).

A vincere nel Primo e nel Terzo sono stati Fulvio Garajo-Giuseppe Amato (Porsche 911) e Francesco Gelfo-Saverio Falco (Volkswagen Golf GTi).

Rally di Tindari, le classifiche