Mannino vince in Sardegna e Casella lo Junior a Sanremo

MANNINO NATALE-GIANNONE GIACOMO, PORSCHE 911 #11

Oltrestretto: i risultati dei siculi alle prove CIVM a “Fasano”

Vittoria di grande prestigio e valore per l’equipaggio palermitano formato da Natale Mannino e Giacomo Giannone al 5° Rally Costa Smeralda Storico, seconda prova del Campionato Italiano Rally Autostoriche. Il pilota della Ro Racing ha portato al successo la Porsche 911 (Terzo Raggruppanento) prepatata da Guagliardo,  completando le speciali in programma nel sassarese in 1h 02’41.9.

Stabilmente nelle zone di vertice della classifica, fin dalla prima “piesse” di ieri pomeriggio, il duo palermitano ha messo in scena un bel duello con i cefaludesi  Angelo Lombardo e Rosario Merendino (pure loro su Porsche-Guagliardo) che avevano all’attivo il successo nella prova di apertura del Ciras, il “Valli Aretine”.  Sono però stati costretti al ritiro nel corso della sesta speciale per inconvenienti tecnici alla 911 Carrera, lasciando di fatto strada libera agli avversari. A completare il podio  Matteo Luise-Melissa Ferro (Fiat Ritmo/Quarto/2000) e Serafino Tolfo-Luigi Cazzaro (Lancia Stratos/Secondo/Oltre 2000). Tra i siciliani classificati anche la coppia composta da Alfredo Gippetto-Rosario Terranova, 10° nel Terzo Raggruppamento e 3° nella classe 1600.

Le classifiche del Rally Costa Smeralda Storico

Casella Alessandro-Siragusano Rosario, Rally 5 Renault Clio Rally #43

Casella-Siragusano vincono la classifica Junior del “Sanremo”

Nel secondo appuntamento del Campionato Italiano Assoluto Rally, andato in scena sulle “storiche” strade del “Sanremo”, l’equipaggio siciliano composto da Alessandro Casella e Rosario Siracusano ha conquistato la vittoria nella classifica dello “Junior”, battezzando nel migliore dei modi l’esordio con la Renault Clio R5.

Fresco di conferma fra le fila dell’ACI Team Italia, il pattese è riuscito a condurre una gara priva di sbavature, mantenendo un ritmo constante fin dalla prima speciale di ieri. Indicazioni sicuramente importanti che fanno ben sperare per il proseguo di questa stagione.

Casella-Siragusano, nella classifica assoluta, hanno chiuso al 14° posto, cinque posizioni più avanti rispetto al duo formato da Alessio Profeta e Silvia Croce. Il palermitano, con la Skoda Fabia R5, non ha ottenuto un risultato pari alle aspettative.

Nel Trofeo Suzuki il catanese Sergio Denaro (Swift Sport) con al fianco Enzo Colombaro, ha concluso all’ottavo posto, mentre sono stati costretti al ritiro gli altri catanesi Giorgio Fichera e Ronny Celli (Swift Hybrid) .

I risultati a “Sanremo”

CIVM: Fazzino 3° in prova a “Fasano”

Nel round inaugurale del Campionato Italiano Velocità Montagna 2022, la 63° Coppa Selva di Fasano, Luigi Fazzino ha concluso con il terzo tempo le prove ufficiali del sabato, confermando l’ottimo stato di forma mostrato alla “Coppa Val d’Anapo Sortino” della settimana scorsa.

Il siracusano di Melilli, in gara a bordo dell’ormai fida Osella PA2000 Turbo, ha fermato il proprio miglior crono in 2’15″52, risultando il più veloce tra le biposto di classe 2000. Scorrendo la graduatoria dei miglioro tempi troviamo il comisano Franco Caruso (Norma M20 FC), autore de quinto e quarto tempo tra le biposto rispettivamente nella prima e seconda salita ed il nisseno Orazio Carfì (Tatuus Renault), 23° tempo, quinto nel gruppo E2SS.

Nella E1 Italia, il nisseno Domenico Budano (Peugeot 205/1400) ha chiuso con il quinto crono le prove ufficiali, mentre nella RS Cup il bergamasco di Favara, Rosario Parrino (Seat Leon Cupra Competition) ed il messinese Antonino Torre (Renault Clio RS) hanno concluso rispettivamente con il quarto ed ottavo tempo.

I risultati delle prove a Fasano