Nissan e.dams si prepara alla doppia tappa dell’E-Prix di Berlino

Nissan e.dams
Nissan e.dams

Nissan e.dams, tutto pronto per la doppia trasferta in Germania

Il team Nissan e.dams è pronto a tornare in pista per la 7° e 8° gara del Campionato del Mondo ABB Formula E 2021/2022, che andranno in scena sullo storico tracciato del Tempelhof Airport di Berlino. Nella passata edizioni qui il team ha ottenuto un ottimo piazzamento, secondo al traguardo in una gara incerta fino alla fine.

Il team e.dams arriva in Germania con l’obiettivo di capitalizzare al massimo le proprie performance in qualifica, per sfruttare al meglio il passo gara mostrato durante lo scorso E-Prix di Monaco, dove Sébastien Buemi è stato in grado di rimontare ben 14 posizioni, giungendo ottavo.

Il team dovrà dimostrarsi all’altezza del tracciato di Berlino, caratterizzato dai numerosi avvallamenti e da un asfalto estremamente ruvido, in grado di generare tanto grip a fronte di una complicata gestione delle temperature degli pneumatici. Altra sfida è rappresentata dal diverso approccio che si dovrà avere al week end, con le due gare che si terranno sullo stesso tracciato affrontato prima in senso antiorario poi in senso orario.

Come nelle altre gare della stagione Sébastien Buemi parteciperà con la sua Ariya #23, mentre  il suo compagno di squadra Maximilian Günther correrà con la LEAF #22Nissan gareggia in Formula E per portare l’emozione e il divertimento dei veicoli elettrici a zero emissioni al grande pubblico. La partecipazione al campionato consente anche di sviluppare e migliorare le tecnologie EV per poi applicarle nelle auto destinate ai clienti.

Tommaso Volpe, GM Nissan Formula E e managing director del Nissan e.dams Team

“Arriviamo a Berlino con ottime aspettative: da una parte i ricordi legati alla scorsa edizione, dall’altra il costante miglioramento nel passo gara dimostrato negli ultimi appuntamenti. A Monaco entrambi i piloti sono stati in grado di risalire la classifica, dimostrando una solida performance durante la gara, per questo il nostro obiettivo qui è di migliorare la qualifica, nonostante il layout del circuito non sia del tutto favorevole alla nostra monoposto. Faremo comunque il massimo per trovare il set-up migliore possibile”.

Le dichiarazioni dei piloti

Sébastien Buemi: “Quella di Berlino è una bella pista dove mi sento a mio agio. Affrontare il tracciato  in entrambi i sensi di marcia renderà l’esperienza di guida molto diversa. A Monaco in gara sono riuscito a risalire dalla 22° all’8° posizione, per questo dobbiamo concentrarci sulla qualifica, per poter partire più avanti e guadagnare qualche punto in più in gara. In passato ho vinto qui a Berlino, per questo punto ad ottenere un buon risultato”.

Maximilian Günther: “Dopo Monaco, la città in cui vivo, mi appresto ad affrontare un’altra gara di casa qui in Germania, mio Paese d’origine. È sempre emozionante correre su questa pista per il tanto grip e un disegno che offre spettacolo, ingredienti che rendono le gare molto appassionanti per i fan. Ho bellissimi ricordi su questa pista, avendo vinto due anni fa ma in una edizione senza pubblico, per questo sarebbe stupendo poter fare una bella gara anche quest’anno, per poter festeggiare con i fan.”