Slalom Rocca Novara: 145 iscritti per la gara del “Tricolore”

Michele Puglisi

Slalom Rocca Novara: siciliani pronti alla battaglia per il gradino più alto del podio

Sono 145 i piloti iscritti al 27° Slalom Rocca Novara di Sicilia , competizione in programma questo week-end valida per il “Tricolore” di specialità e il Siciliano.

Lo scorso lunedì 9 si sono chiuse le iscrizioni alla gara e questo mattina, il sodalizio organizzatore, la messinese Top Competition, ha reso noto l’elenco dei piloti che si presenteranno alle verifiche tecniche e sportive in programma domani dalle 15.00 a Novara di Sicilia. Domenica la gara scatterà alle 9.00, con tre manche lungo il percorso della SS185 che parte da Novara e sale per 3250 metri verso Portella Mandrazzi.

Salvatore Arresta

Slalom Rocca Novara: i siciliani a “caccia” del colpo

Numerosi I piloti siciliani, i quali cercheranno di sfruttare la conoscenza del “tracciato” per posizionarsi nelle zone di vertice della classifica. Tra questi ci sarà il vincitore del primo appuntamento del “Tricolore” andato in scena due settimane fa, il giarrese Michele Puglisi (Radical SR4 Suzuki/1600), e il campione regionale in carica “Mimmo” Ingardia, a caccia di gloria al volante dell’ormai “fida” Ghipard Suzuki/1150.

Ad animare la sfida tra le vetture a ruote scoperte ci saranno anche l’attuale leader del Siciliano, il mazarese Salvatore Arresta (Gloria B5 Evo Suzuki/1150), il concittadino Giuseppe Giametta (Gloria B4 Yamaha/1150) e i saccensi Antonino Di Matteo (Gloria C8F/1600), pronto a sfruttare l’entusiasmo derivante dalla prima vittoria in carriera arrivata a “San Cataldo”, e Salvatore Catanzaro (Gloria B5 Evo Suzuki/1150).

Girolamo Ingardia

Per quanto riguarda le vetture a ruote coperte, oltre a Puglisi, va segnalata la prima uscita stagionale del messinese Emanuele Schillace, vincitore tra l’altro dell’ultima edizione disputata, e la presenza del giovane ericino Michele Poma, entrambi su Radical SR4 Suzuki/1600. I siciliani dovranno “vedersela” con i campani Salvatore Venanzio (Radical SR4 Suzuki/1600) e Luigi Vinaccia (Osella PA9/90 Honda 2000), oltre che il molisano Fabio Emanuele, il quale avrà la stessa vettura di Vinaccia spinta però da un propulsore Alfa Romeo/2000. Tutti e tre andranno a caccia di punti importanti per la rincorsa verso la leadership del “Tricolore”, attualmente in mano al siciliano della Giarre Corse.

 Slalom Rocca Novara, l’elenco completo degli iscritti