Nissan annuncia risultati positivi per l’anno fiscale 2021

Nissan
Nissan

Nissan, buoni risultati per il 2021

Nissan Motor Co., Ltd. ha annunciato oggi i risultati finanziari per l’intero anno e per il quarto trimestre dell’anno fiscale 2021.

Risultati dell’intero anno fiscale 2021

Nell’anno fiscale 2021 il contesto di mercato è rimasto sfidante, influenzato da fattori esterni quali la prolungata diffusione del Coronavirus, la carenza di semiconduttori e gli elevati prezzi delle materie prime. Nonostante tutto, Nissan ha continuato a fare progressi costanti nel suo piano di trasformazione Nissan NEXT, rafforzando le sue basi commerciali, migliorando la qualità delle vendite e introducendo nuovi modelli sul mercato.

Nell’anno fiscale 2021, la redditività è migliorata significativamente rispetto all’anno precedente grazie alla disciplina finanziaria e al rigoroso controllo dei costi fissi. Il miglioramento della qualità delle vendite a livello globale, supportato da condizioni di mercato favorevoli negli Stati Uniti, ha portato a un aumento significativo dei ricavi netti unitari dei principali nuovi modelli, contribuendo a migliorare la redditività del periodo.

Per l’intero anno fiscale, il fatturato netto consolidato è di 8,42 trilioni di yen, con un utile operativo di 247,3 miliardi di yen, un margine operativo del 2,9% e un utile netto di 215,5 miliardi di yen. Dopo tre anni, Nissan segna il ritorno alla redditività e il raggiungimento del 2% di margine operativo su base proporzionale della joint-venture in Cina, una pietra miliare nell’ambito del piano Nissan NEXT.

Il free cash flow del settore automobilistico è di -294,7 miliardi di yen, mentre la liquidità netta del settore automobilistico è di 728 miliardi di yen. Alla luce del miglioramento delle prestazioni, Nissan prevede di pagare un dividendo di fine anno di 5 yen per azione per l’anno fiscale 2021. Considerando la joint-venture in Cina su base proporzionale, l’utile operativo è di 360,5 miliardi di yen, pari a un margine operativo del 3,7%, mentre l’utile netto è di 215,5 miliardi di yen.

Risultati del quarto trimestre dell’anno fiscale 2021

A partire dall’anno fiscale 2020, in ogni trimestre Nissan ha costantemente migliorato i ricavi unitari, una tendenza confermata fino al quarto trimestre dell’anno fiscale 2021. Inoltre, il free cash flow del settore automobilistico è migliorato costantemente ed è diventato positivo nel quarto trimestre su base azionaria.

Nissan, previsioni per l’anno fiscale 2022

Nissan prevede che il contesto di mercato sarà ancora più sfidante rispetto all’anno fiscale 2021 a causa delle continue carenze di semiconduttori, dell’aumento dei prezzi delle materie prime e dei costi logistici, della crisi in Ucraina e dell’impatto dei lockdown in Cina sulle forniture di ricambi.

Tuttavia, grazie a una base commerciale più solida e a una trasformazione continua, Nissan mira a mantenere un utile operativo a livello di quello dell’anno fiscale 2021, garantendo il piano di lancio dei prodotti, migliorando la qualità delle vendite e rafforzando ulteriormente la disciplina finanziaria e il controllo dei costi fissi.

L’azienda ha presentato alla Borsa di Tokyo le seguenti previsioni per l’anno fiscale che terminerà il 31 marzo 2023, calcolate in base al metodo di contabilizzazione del patrimonio netto per la joint-venture di Nissan in Cina.

Makoto Uchidav, presidente e CEO di Nissan

“L’anno fiscale 2022 sarà un anno importante, in vista del completamento del piano Nissan NEXT nel 2023. Anche se prevediamo un contesto di mercato ancora più impegnativo, siamo fiduciosi di realizzare il nostro piano di trasformazione e assicurare che Nissan rimanga un’azienda sana e resiliente, in grado di essere finanziariamente stabile e redditizia e di mantenere una crescita sostenibile. Consolideremo le basi per raggiungere l’obiettivo del Piano Nissan NEXT di un margine operativo del 5% nell’anno fiscale 2023″.