Pergusa: i risultati dei siciliani nella gara del GT Endurance

pergusa
Diego Locanto-Alberto Rodio-Stefano Pezzucchi, Porsche 991 GTCUP-AM Krypton Motorsport#372

Pergusa: Locanto sul podio della GT CUP Am

Domenica difficile per i piloti siciliani a Pergusa, teatro del primo appuntamento del Campionato Italiano Gran Turismo Endurance.

Al termine delle due ore di gara andate in scena questo pomeriggio sulle sponde del lago ennese, Diego Locanto è stato il siciliano meglio piazzato all’interno della classifica assoluta di gara, visto che il palermitano, insieme ad Alberto Rodio e Stefano Pezzucchi, ha portato la propria Porsche 991 GT3 della Krypton Motorsport al 14° posto. A trionfare nella classifica assoluta è stato invece il trio formato da Basz Karol-Hites Benjamin-Mattia Michelotto (Lamborghini Huracàn GT3 Evo).

Leonardo Becagli-Castillo Ruiz Fidel-Francesco La Mazza, Lamborghini Huracan GTCUP-AM Team Italy #306

Nella propria categoria di riferimento, la GTCUP AM, l’equipaggio comprendente il pilota palermitano ha chiuso al terzo a due giri dai primatisti Samuele Buttarelli, Lorenzo Cossu e Alessio Bacci (Ferrari 488 Challenge). Alle sue spalle, sia nell’assoluta che nella classe, l’altro siciliano classificato sotto la bandiera a scacchi, Francesco La Mazza, 15° al volante della Lamborghini Huracàn ST del Team Italy. Il catanese ha affrontato il fine settimana a “Pergusa” insieme a Leonardo Becagli e allo spagnolo Castillo Ruiz Fidel.

Daniele Cazzaniga-Davide Di Benedetto Davide-Giuseppe Nicolosi (Porsche 991 GTCUP PRO-AM Krypton Motorsport #389) in azione nelle libere prima del problema al motore

Non hanno preso parte alla corsa invece l’agrigentino Davide Di Benedetto e il catanese Giuseppe Nicolosi, affiancati da Davide Cazzaniga sulla Porsche 991 GT3 Cup Gen II della Krypton Motorsport. La coppia siciliana, a causa di alcuni problemi tecnici al motore emersi nelle libere di ieri, non è riuscita a prendere parte né alle qualifiche e né alla gara.

Il giro più veloce in gara è stato “segnato” alla tornata 65 da Jorge Cabezas (Honda NSX/GT3 Pro) in 1’34.923, con una media oraria di 187,731 Km/h.

Pergusa, la classifica della gara del GT Endurance