Minì, il fine settimana a Monaco comincia con i grandi della F1

minì
Gabriele Minì con il pilota della Ferrari, Charles Leclerc. Entrambi sono gestiti dalla All Road Managment di Nicolas Todt
home-ad

Minì in campo con la Nazionale Piloti per beneficenza

E’ iniziato con una partita di beneficenza allo stadio Louis II il fine settimana di Gabriele Minì nel Principato di Monaco, teatro del terzo appuntamento della Formula Regional by Alpine 2022. Insieme ai “grandi” della Formula 1, i quali si alterneranno in pista tra venerdì, sabato e domenica con Formula 2 e appunto “Regional“, il marinese della ARTGP cercherà di confermare i passi in avanti mostrati ad Imola, con l’obiettivo di “rosicchiare” ulteriori punti all’attuale leader della classifica, Dino Beganovic.

Minì con Leclerc e i piloti di Formula 1 per beneficenza

Come da tradizione, il fine settimana della Formula 1 nel “Principato” si è aperto con la classica partita di beneficenza “World Stars Football Match”. Questa ha visto coinvolta la Nazionale Piloti e una delegazione scelta dal Principe Alberto di Monaco.

Nella prima, tra i “driver” coinvolti, c’è stato proprio il giovane pilota di Marineo, il quale ha avuto la possibilità di giocare con alcuni tra i piloti più importanti che gareggiano nel Circus, tra cui i due portacolori della Scuderia Ferrari, Charles Leclerc e Carlos Sainz, il campione del mondo in carica, Max Verstappen, e gli iridati attualmente impegnati al volante di Aston Martin e Alpine, Sebastian Vettel e Fernando Alonso.

A questi si sono uniti, tra gli altri, Daniel Ricciardo, Esteban Ocon, Kevin Magnussen, Mick Schumacher, Valtteri Bottas e Pierre Gasly, oltre a personaggi ed ex piloti del calibro di Francesco Totti, Max Biaggi, Loris Capirossi, Giancarlo Fisichella e Nico Rosberg, campione del mondo con la Mercedes nell’ormai lontano 2016.

Una giornata di divertimento, dedicata alla beneficenza e alla raccolta fondi per le persone più bisognose, ma che ha permesso al siciliano di conoscere e stare vicino a piloti con cui, prima o poi, potrebbe sfidarsi al volante di una vettura di Formula 1.

Minì a Monaco, il programma del fine settimana

Archiviata la parantesi extra pista di ieri, il siciliano dovrà ora concentrarsi sull’attività in pista e sull’inseguimento a Dino Beganovic (Prema), al comando della classifica assoluta del campionato e lontano 46 punti dopo la trasferta all’Autodromo di Imola.

Minì salirà a bordo della propria Tatuus già da domani, con le libere alle 14.00 utili soprattutto per riprendere confidenza con uno dei tracciati cittadini più complessi al mondo (il siculo ha già gareggiato a Monaco lo scorso anno, raccogliendo un doppio 10° posto).

Venerdì, a partire dalle ore 9.00, in programma le due sessioni di qualifica, suddivise sempre per gruppo (A e B), le quali stabiliranno l’ordine di partenza per Gara 1 e 2 previste rispettivamente per sabato alle ore 11.40 e domenica alle 8.35. Tutte le sessioni verranno trasmesse in diretta sui canali social della Regional by Alpine.

Formula Regional, la classifica