Minì, obiettivo conferma nel round della Regional a Budapest

formula-regional-by-alpine
Gabriele Minì in azione a Zandvoort

Minì a caccia della leadership di Beganovic

Obiettivo conferma per Gabriele Minì a Budapest, teatro del sesto appuntamento della Regional by Alpine 2022. Dopo le buone performance messe in mostra negli ultimi due round di Le Castellet e Zandvoort, i quali hanno permesso al siciliano di dimezzare il ritardo dall’attuale leader della classifica generale del campionato, Dino Beganovic, il portacolori della ARTGP vuole confermare il proprio stato di forma anche all’Hungaroring, tracciato che però non ha mai affrontato da quando corre in monoposto.

Minì, ricordiamo, si presenterà in Ungheria con un ritardo di 39 punti dalla leadership del pilota della Prema e con la terza posizione in campionato alle spalle dell’altro portacolori della squadra italiana, Paul Aron, protagonista di una grande performance a Zandvoort (due vittorie su vittorie). Un gap sicuramente ampio, ma che non preclude alcuna possibilità per il proseguo della stagione, visto che il calendario prevede ancora cinque round prima della bandiera a scacchi finale ad ottobre.

Regional a Budapest: il programma del week-end

L’attività in pista scatterà venerdì con le due sessioni di libere, in programma alle 9.07 e alle 14.10. Nei “Collective Test“, Minì&Compagny riprenderanno confidenza col tracciato e cercheranno di ottimizzare il set-up della vettura in vista delle sessioni del sabato a partire dalle 9.00, sempre con la “regola” dei gruppi A e B. Sempre al sabato è fissata Gara 1, precisamente alle 13.55, mentre Gara 2 scatterà domenica alle 16.40. La griglia di partenza di quest’ultima sarà stabilita la mattina a partire dalle ore 9.5.

Formula Regional by Alpine, la classifica del campionato