Minì, buona rimonta in Gara 2 della Regional a Spa

minì

Minì, si chiude con una rimonta il fine settimana in Belgio

Sesta posizione in rimonta per Gabriele Minì in Gara 2 della Formula Regional by Alpine a Spa-Francorchamps, teatro del settimo appuntamento della stagione 2022.

Dopo la squalifica in Gara 1 arrivata nella tarda serata di ieri, provocata dall’installazione errata in vettura della pompa dell’olio relativa al cambio, il marinese ha cercato di ottenere il massimo dalla manche di questa mattina, recuperando ben sei posizioni dopo il 10° posto ottenuto nelle qualifiche di giovedì pomeriggio.

Una corsa vissuta all’attacco, fin dalla prima tornata, utile soprattutto per lasciarsi alle spalle un fine settimana non semplice, caratterizzato da problemi tecnici, “sfortune” in qualifica e decisioni “extra” pista che hanno permesso a Dino Beganovic, terzo sul traguardo di Gara 2 alle spalle di Hadried David e Gabriel Bortoleto, di riallungare nuovamente in classifica.

In attesa del prossimo round, previsto a settembre sul tracciato del Red Bull Ring, a Spielberg, il siciliano andrà in pausa con un ritardo di 41 punti sul rivale rispetto ai nove con cui si è presentato in Belgio. Un gap sicuramente importante, ma che non preclude alcuna possibilità per quello che riguarda il titolo, soprattutto se si considera il passo mostrato nelle ultime prove del campionato.

Minì, grande rimonta in Gara 2 a Spa

1 – Hadrien David – R-Ace – 12 giri in 34’21”743
2 – Gabriel Bortoleto – R-Ace – 0”529
3 – Dino Beganovic – Prema – 0”977
4 – Paul Aron – Prema – 1”659
5 – Eduardo Barrichello – Arden – 1”898
6 – Gabriele Minì – ART – 2”455
7 – Tim Tramnitz – Trident – 3”368
8 – Leonardo Fornaroli – Trident – 3”700
9 – Owen Tangavelou – RPM – 4”464
10 – Mari Boya – MP Motorsport – 4”596
11 – Sami Meguetounif – MP Motorsport – 5”651
12 – Kas Haverkort – VAR – 5”773
13 – Sebastian Montoya – Prema – 6”220
14 – Joshua Durksen – Arden – 6”429
15 – Laurens Van Hoepen – ART – 6”901
16 – Maceo Capietto – Monolite – 7”855
17 – Victor Bernier – FA Racing – 8”035
18 – Pietro Delli Guanti – RPM – 8”788
19 – Roman Bilinski – Trident – 9”282
20 – Levente Revesz – VAR – 9”547
21 – Joshua Dufek – VAR – 10”355
22 – Esteban Masson – ART – 10”777
23 – Francesco Braschi – FA Racing – 12”149
24 – Dilano Van’t Hoff – MP Motorsport – 16”917
25 – Matias Zagazeta – G4 Racing – 17”194
26 – Nicola Marinangeli – Monolite – 17”663
27 – Nicolas Baptiste – FA Racing – 18”141
28 – Piotr Wisnicki – KIC – 3 giri

La situazione in campionato

1.Beganovic 220 punti; 2.Minì 179; 3.Aron 176; 4.David 154; 5.Haverkort 128; 6.Bortoleto 110; 7.Belov 93; 8.Boya 67; 9.Fornaroli 59; 10.Montoya 44; 11.Fluxa 33; 12.Tramnitz 32; 13.Barrichello 25; 14.Dufek 21; 15.Meguetounif 20; 16.Bilinski 17; 17.Durksen 9; 18.Van Hoepen 8; 19.Capietto, Tangavelou 6; 21.Leon 3; 22.Bernier 2; 23.Delli Guanti, Masson 1.‍‍