Slalom: Arresta vince il “Salice”, Ingardia sempre leader del Siciliano

slalom
Salvatore Arresta in azione nell'ultimo Slalom di Salice | Foto: Manuel Marino

Slalom, comincia il “rush” verso il finale del Regionale

“Colpo” per Salvatore Arresta nella 5° edizione del Salice, appuntamento valido non solo per il Campionato Siciliano Slalom (13° prova), ma anche per la Coppa AciSport di 5° Zona (5° prova). Il mazarese della Armanno Corse, protagonista assoluto di questa prima parte di stagione, è riuscito a sfruttare al massimo il potenziale della propria Gloria B5 Evo Suzuki, ottenendo il terzo primato, tra cui quello nella prova del “Tricolore” dell’Agroericino, di un campionato fin qui vissuto nelle zone di vertice della classifica.

Arresta vince, ma Ingardia resta leader

Arresta, secondo nella classifica del Siciliano alle spalle del concittadino “Mimmo” Ingardia, sfruttando anche l’assenza del rivale nel messinese, è riuscito a recuperare diverse lunghezze sulla vetta della graduatoria assoluta (18 per l’esattezza, considerando i 15 che si assegnano al primo classificato e il coefficiente di 1,5 per la corsa messinese), tenendo “viva” la battaglia per il titolo, anche se la differenza di punti (69,8), giustificata dalle numerose vittorie conquistate dal Campione in carica tra giugno e luglio (Monterosso Almo, Sant’Angelo Muxaro e Altofonte-Rebuttone), permette al portacolori della Trapani Corse di “dormire” sogni relativamente tranquilli per le prove conclusive tra settembre e ottobre.

Girolamo Ingardia ha conquistato il terzo gradino del podio all'Agro Ericino | Foto: Manuel Marino
Girolamo Ingardia ancora leader del Siciliano | Foto: Manuel Marino

Il podio e i risultati nei gruppi al “Salice”

Arresta, nella corsa disputata a “Salice”, si è lasciato alle spalle l’altra Gloria B5 Evo Suzuki condotta dal saccense Salvatore Catanzaro, terzo nella classifica assoluta del Regionale e bravo, come il rivale, a recuperare 14.4 punti sulla leadership di Ingardia (il “ritardo” è passato da 99.9 a 85.4), e la Radical SR4 del locale Giovanni Greco.

Nei gruppi e nelle classi, invece – in ordine di posizionamento nell’assoluta – si sono imposti, oltre ai già citati Arresta (E2SS) e Greco (E2SC), anche Alfredo Giamboi (SS), Domenico Gangemi (E1 Italia), Alessio Truscello (A), Michele Ferrara (RS Plus), Ignazio Bonavires (N) e Calogero Bellavia (Racing Start).

Salvatore Catanzaro secondo nella prova di “Salice” e terzo nel Siciliano | Foto: Manuel Marino

Il punto sul calendario

In attesa delle ultime sei prove del Siciliano, la cui prima è in programma domenica 15 settembre a “Comiso” (Street Racers), la specialità si “concederà” una sgambata il prossimo fine settimana ad Ucria (1° Autoslalom Città di Ucria), gara non titolata “firmata” da Palikè.

Slalom Salice, le classifiche